Blood - Christopher McNamara
Attitudine: Fighter
Prestavolto: Roman Reigns [Non condiviso]
Accenno di bg: Madre Irlandese, padre Scozzese, nasce ad Hammersmith nel 1979, il 3 di Gennaio. Inizialmente l'aspirazione di Christopher era diventare il perfetto esempio di figlio che segue le orme genitoriali, voleva diventare una manager, come il padre. con il passare del tempo ha iniziato a distaccarsi da quella sua idea, abbracciandone una un po' più importante per lui, ma rischiosa. La madre, un avvocato in sede a Londra, non è riuscita nemmeno lei a dissuaderlo dalla sua idea. Diplomato, ha lasciato casa e si è dedicato alle arti marziali miste, iniziando lentamente a imparare quei rudimenti del Combattimento. Ci vogliono un po' di anni, prima che lui possa vedere i primi riconoscimenti a livello prima regionale, poi nazionale, e infine mondiale. Ma il lavoro, è stato ben ripagato. Non mancano la fama, e con la fama, arriva anche il gossip.
E' un grande amante delle feste mondane. Di fatto, con un un piccolo aggancio e il resto derivato dalla sua fama, si aprono parecchie strade.
Conosce parecchie modelle del panorama inglese, gli affibbiano anche parecchi flirt.
Veri, tutti. Un donnaiolo incallito.
La svolta della vita non è propriamente quella che ci si aspetta però. Rimane coinvolto, suo malgrado e soprattutto senza che possa uscirne in tempo, da alcune scommesse sulla carriera.
Indirettamente diventa il bersaglio di movimenti di denaro, gente che scommette su di lui per vincere. Dietro a questo giro, il suo manager, Terence Miller, che viene arrestato nel 2018 per illeciti vari, tra cui anche lo spaccio.
Drogava parte dell'equipaggiamento degli avversari di Christopher "Blood", per dargli una vittoria certa.
Ma uno di questi, Stuart il Gigante Crinder, muore per arresto cardiaco sul Ring. Dalle analisi, risulta quel che poi segue come accusa di omicidio colposo.
Inizialmente viene tirato dentro alla vicenda dal suo Manager, additandolo come il mandante. Dopo quasi due anni di lotte giuridiche e indagini, viene scagionato.
Tuttavia, nel frattempo, inizia un rapido declino di un grande campione, perché purtroppo inizia prima a frequentare gente di strada, pur di combattere accetta di fare il risolutore per Beardman.
Quando succede a metà marzo 2020, che il suo "Capo" viene arrestato, lui ha già una scappatoia sicura, perché uomini con le maschere, lo avvisano per tempo del Blitz che porterà ad arrestare il capo della malavita locale.
E diventa il loro risolutore. Anche se, il 23 marzo 2020, viene scagionato da ogni accusa. Ma è troppo tardi, ormai lui la sua strada l'ha scelta.


Lavoro di Destinazione: Fighter - Mastino - New World.

Note aggiuntive: Legami da BG: Bjorn (fighter); Reine Noire (New World).


  

Boyd - Boyd Truman
Attitudine: Killer
Prestavolto: Wes bentley [non condiviso]
Accenno di bg: Un tempo chiamato Timothy Desmond, ex detective di Scotland Yard. Un caso in particolare ha messo fine alla sua carriera. Si tratta del caso di "The Angel of Death", o meglio, Beverly Gail Allitt, assassina seriale condannata a ben 13 ergastoli. È stata condannata per aver ucciso quattro bambini, ed aver tentato di ucciderne altri tre ed ha inoltre causato gravi danni fisici ad altri sei bambini. I reati sono stati commessi in un periodo di 59 giorni tra febbraio e aprile 1991 nel reparto di pediatria a Grantham all'ospedale di Kesteven, Lincolnshire, dove la Allitt lavorava come infermiera. Nei suoi omicidi ha somministrato grandi dosi di insulina ad almeno due delle sue vittime, è stata trovata una grande bolla d'aria nel corpo di un'altra vittima per quanto riguarda gli altri la polizia non è stata in grado di stabilire come sono stati eseguiti gli attacchi. Nel maggio del 1993 viene condannata a 13 ergastoli. È trattenuta presso l'ospedale Rampton Secure a Nottinghamshire.

Il motivo per cui Tim ha perso il lavoro è piuttosto facile; tra le potenziali vittime anche la sorellina, Kayley Desmond (un anno) - ammessa al reparto a causa un'infezione al torace. Allitt cercó di ucciderla l'8 marzo 1991, ma la bambina è stata rianimata e trasferita in un altro ospedale, dove ha recuperato.

L'ossessione per la donna fu tale, che cercò disperatamente di collegare altre morti, altri casi irrisolti a quelli per cui era stata già rinchiusa e condannata, portandolo molto presto alla pazzia. Niente era più importante di quello, nessun altro caso meritata il tempo e l'attenzione che dedicava a Beverly. In molti pensano che si sia riflesso un sentimento quasi d'amore verso la serial killer, cosa che non è.

Dopo aver millantato tra gli underground Dod, Boyd, ha pensato bene di mettersi al riparo quando ha sentito odore di muffa data dalla gattabuia, stringendo un patto con qualcuno che è in contatto con il "Diavolo Stesso" e che gli ha offerto un cambio di identità e una plastica facciale, le impronte digitali abrase, tanto da non riuscire a rilevarle. Timothy Desmond non esiste più, ora esiste Boyd Truman.

Ruolo di destinazione: Mastino - New World

Note aggiuntive: Possibili legami da BG: New World (Reine Noire);. Contatta il suddetto pg per eventuali Dettagli. Creatore del Personaggio: The King.


  

Conspirator - Anthony Murphy
Attitudine: Imprenditore
Prestavolto: James McAvoy [non condiviso]
Accenno di bg: Intelligente e carismatico, ha l'abitudine di manipolare le persone e sfrutta il suo fascino per soddisfare ogni suo capriccio e desiderio. è considerato un antieroe, e in alcuni aspetti le sue azioni sono negative a causa delle sue tendenze sociopatiche. Appare fin dall'adolescenza come un ragazzo bello e popolare e un giovane talento accademico. Gioca crudelmente con la sua famiglia e con gli amici, in particolare alle persone più vicine a lui. Mostra il suo amore per il controllo e la manipolazione, confrontando le vite di chi gli sta attorno a funzioni di particelle subatomiche, piuttosto che affetto verso gli amici. Ogni sua mossa è pianificata, è uno stratega. Perfino la fine del suo matrimonio è data da una previsione; aveva voglia di dare un po' di movimento alle situazioni vissute.

All'età di 30 anni, ha subito un trauma cranico che lo ha impossibilitato a fare la maggior parte delle cose e ne ha procurato una parziale amnesia, amnesia verso la sua vita precedente. Dopo una riabilitazione di base effettuata con l'aiuto di un amico che gli è sempre rimasto accanto, riesce gradualmente a riprendersi nel corso degli anni, cambiando radicalmente la sua vita, non capendo da dove determinati atteggiamenti possano derivare (non li ricorda).

Il fiuto per gli affari e la manipolazione è rimasta, ma viene sfruttata in favore di un disegno più grande : Talent Scout presso la The Agency di Londra. è lui che sotto mentite spoglie, scopre e conquista nuovi talenti.

Ha un doppio "lavoro". è stato agganciato tempo fa dal gruppo del New World come reclutatore. Fiuto per gli affari, fiuto per i contatti e le buone occasioni. Chi meglio di lui è in grado di valutare e ottenere il meglio?

Note aggiuntive: - Possibili legami da bg : Tristan McBride e Anderson Kincade per la The Agency // Reine Noir per il New World
Creatrice del pg : The King


  

Eva - Eva Brayne Overy
Attitudine: Giornalista
Prestavolto: Gwyneth Paltrow [condiviso su richiesta]
Accenno di bg: Eva, Prima del matrimonio, lavorava come giornlista scandalistica presso il guardian di londra (ex amante di bertold cooper?), relegata a figura di donna oggetto, moglie di uno dei fondatori del gruppo Bird&Bird, premiato nel 2019 come 4 miglior studio legale inglese, grazie anche ad una innovativa soluzione medico legale offerta al Comitato Olimpico mondiale, che consente di collocare nella corretta categoria sportiva le persone transgender.

sposata da circa dieci anni, con il tempo Eva ha imparato a "sopportare" le assenze del marito per via del suo lavoro e, nononostante non abbia troppa dimestichezza con il mondo della legge, spesso si ritrova a discutere dei casi e sovente riesce a dare una mano al marito. il fiuto della giornalista è difficile da perdere. marito, ex candidato alla carica con il partito conservatore, se non fosse stato per quello scandalo con una prosttuta minorenne, ce l’avrebbe fatta.

ha un carattere forte, ma allo stesso tempo dolce e gentile. Spesso, con la sua capacità di mettersi nei panni delle altre persone aiuta il marito a non intestardirsi su una sola idea.
La sua tranquilla visione del mondo farà spesso cambiare idea al marito, troppo, tanto che ne perderà in credibilità. arrivando a chiedere il divorzio da Eva per riprendere in mano la propria carriera ed evitare altri “errori”

Ne è uscita fisicamente distrutta ma economicamente una delle donne più ricche di londra. conosce i segreti di tutti, gli scandali in cui sono coinvolti, e perfino chi tradisce con chi.

Ha ripreso con la carriera giornalistica, e la sua capacità innata di circondarsi delle persone più importanti di londra, aiuta allo scopo. è un’attivista dei diritti femminili, una voce fuori dal coro che ha trovato il suo spazio, nel partito labourista, contro ai conservatori dell’ex marito.

LAvoro di destinazione : giornalista the guardian // membro del labour party.

Note aggiuntive: - Possibili Legami da BG : Bert (assunzione guardian, png giornale)
- Creatore del pg : The King


  

Grinder - Brad Grinder
Attitudine: Fighter
Prestavolto: Chris Wood [non condiviso]
Accenno di bg: Lui non è esattamente quello che si vedrebbe a lavorare in un circo. Eppure, lo fa. (10.10.1989)
Si chiama Brad Grinder, non essenzialmente uno che lascia impronta nella storia.
Ma uno che ha amato un sacco percularla. Nasce prematuro, ma non è un problema, anche se dicono che i prematuri, non abbiano vita facile.
Da piccolo amava arrampicarsi ovunque. Un classico, si potrebbe dire, bimbo iperattivo.
E lo è, effettivamente. Il fatto di arrampicarsi sempre e comunque, lo porta a prendere tante di quelle testate, che se le ricorda ancora oggi.
Non una cima (forse colpa delle testate? Chissà) prende la terziary education come un parco giochi, ripetendo ben tre volte il terzo anno. Ma almeno la conclude.
E uno come lui che vogliate che faccia dopo? Niente di rilevante. Non ha molte aspirazioni, ma è uno svelto, robusto.
Viene inizialmente adocchiato per fare il ragazzo immagine per la palestra The Ring. Carino, allenato (anche se mangia un sacco di fish & chips) conquista la maggior parte della clientela femminile, che lo vuole come trainer. Così, fa un corso per diventarlo.
Conosciuto per essere abbastanza attratto dalle belle donne, cedendo in fascini e lusinghe, si coltiva una clientela di donne da mettere sotto con l'allenamento. Clienti uomini non mancano, ma le donne, quando vanno al The ring, scelgono lui. Forse la speranza di ottenere anche il suo numero? Può essere.
Ma una di queste, lo affascina a tal punto, da portarlo a fare la security al luna park, come lavoro extra. Durante gli spettacoli Circensi, si innamora di una ragazza circense che gli spezza irremediabilmente il cuore. Motivo? La sua arte è più importante di una relazione amorosa.
Lui comunque, rimane a far da security, la speranza è che prima o poi, lei cambi idea. O che prenda l'ennesima -sbagliata- sbandata.


Lavoro: Personal Trainer - Randagio (Security) - I Randagi di Raskolnikov

Note aggiuntive: Legami da BG: Madame (circo); eventualmente qualche esponente femminile del circo come cotta, se no lascia pure da png; Creatrice del pg: Tara.


  

Hellflame - Helena Moonrise
Attitudine: Manager
Prestavolto: Lena Headey [Non condiviso]
Accenno di bg: Dopo Dylan McBride, Miss Moonrise (per alcuni addirittura Mistress), è uno dei manager che più hanno fatto parlare dei loro successi, nella carriera del Management.
Laureata a Oxford, figlia del lusso, agio, una ragazzina prodigio, ora una donna intransigente, ha un carattere forte e una determinazione decisamente ineguagliabile.
Per molti anni sulla cresta dell'onda per essere stata la manager di una girl band inglese, allo scioglimento della stessa, ha deciso di prendersi qualche anno di pausa dalle scene, per dedicarsi a quello che lei chiama un impedimento di percorso: una piccola ma invasiva operazione, che l'ha portata ad aver complicazioni mediche, che si sono sviluppate per anni. Lei lo liquida chiamandolo "stronzo" ma è stato un tumore allo stomaco, che l'ha messa ko per sette anni.
Sette anni in cui ha fatto da assistenza, comunque, ai manager della The Agency nella sede parigina. (molto semplicemente perché ha pensato che la medicina francese fosse migliore di quella inglese).
Tornata nel regno unito per due scopi: il primo, accalappiare un nuovo investimento; secondo, ha smesso di pensare che la medicina inglese faccia schifo, partecipa al programma clinico di sperimentazione "Rebirth" perché teme profondamente, una ricaduta del tumore che ha già portato via parte del suo stomaco (e della gentilezza, soprattutto).
E' una donna in gamba, che non ha mai avuto legami sentimentali duraturi (e nemmeno ammetterà di volerle anche se lo vorrebbe).
E' una donna intelligente, e che sa che tasti premere, quando si tratta di affari.
E' una donna che ha lavorato nell'ambito della musica e spettacolo per circa vent'anni, partendo da zero e facendosi conoscere a livello nazionale.
E' una donna che difficilmente accetta dei no.
Ha passato i quarant'anni. Ma come Manager, di certo, ha la grinta di una ventenne.


Lavoro di Destinazione: Manager - The Agency

Note aggiuntive: Possibili legami da BG: Tristan e The King per l'assunzione in The Agency; creatrice del PG: Tara.


  

Kay - Neal DeKay
Attitudine: Truffatore
Prestavolto: Ben Barnes [condiviso su richiesta]
Accenno di bg: È un abile e geniale truffatore. per anni si è spacciato come avvocato di fama internazionale, lavorando nei migliori studi di los angeles e accaparrandosi i migliori clienti sulla piazza. uno squalo nel settore.. la sua specialità era il furto di carriera, come nel caso del suo arresto ; sfortuna più che altro, nell’aver rubato l’identità al fratello defunto dell’agente che l’ha arrestato. patteggia, e invece che finire dietro le sbarre, si offre come consulente della polizia, per smascherare crimini legati a furti, truffe e falsificazioni (anche se viene sempre tenuto sotto controllo attraverso il braccialetto elettronico, che gli è stato applicato alla caviglia).

Decisamente affascinante, è un giovane amante della bella vita, che ama vestire con abiti sartoriali e apprezzare il buon vino, oltre che appassionato di arte (soprattutto rinascimentale), storia e opera.

Innamorato di una collega, june, che viene drammaticamente uccisa come vendetta nei suoi confronti, per aver fatto arrestare un uomo di troppo.

Convinto a trovare l’assassino della donna, inizia un'autentica caccia all'uomo, che lo porterà a lasciare gli stati uniti e tentare l’ingresso in inghilterra, londra per la precisione.

Primo tentativo di fuga, inscenando la sua stessa morte, ingannando tutti ingerendo un veleno soporifero, con un effetto di circa 8 ore. troppo poche, tanto che si risveglierà nudo e infreddolito sul lettino del medico legale.

a pochi mesi di distanza, Inscena il secondo tentativo, ossia, il suo stesso rapimento, pagando profumatamente alcuni delinquenti affinchè distruggano la cavigliera elettronica, rendendolo così irrintracciabile alla polizia americana.

che sia forse questa, la volta buona? inserito perfettamente nella londra per bene come avvocato di gran fama e prestigio, che però non manca di nascondere la sua anima da truffatore.
Ma il suo passato è tornato a bussare. Qualcuno che conosce il suo segreto e che ha mani in pasta per poterlo eventualmente risbattere in carcere, ha fatto un'offerta che non si può rifiutare e che si confa a mantenere il suo stile di vita. E clienti facoltosi per il suo studio legale.
Il New World, è il suo nuovo detrattore.



Lavoro di Destinazione: avvocato; Iniziato - New World

Note aggiuntive: Possibili legami da BG : Reine Noire - New World
Creatore del PG : The King


  

Lis - Allison Parker Nieto
Attitudine: Truffatore
Prestavolto: Marie Avgeropoulos [condiviso su richiesta]
Accenno di bg: Il lupo perde il pelo ma non il vizio, diceva un vecchio detto. Conoscete la vita di Daniel Nieto? Un membro del Clan dei Marsigliesi, mafiosi e rapinatori francesi e anche italiani. Divenne noto alle cronache europee quando si mise a capo dell'operazione che portò al rapimento di una giovane ragazza italiana, figlia di un industriale con sedi sparse per l'Italia e l'Europa, e di un attrice di teatro, il 12 febbraio 1978. La giovane fu rapita con il solo scopo di ottenere denaro dal padre, proprietario di moltissime aziende. Dopo la liberazione della ragazza (che allora aveva 21 anni) i giornali parlarono di un forte rapporto sentimentale tra la stessa Nina e il rapitore, Daniel. Un modo molto strano per ricevere amore, tanto che da quel rapimento, oltre a un'ingente somma di denaro, derivò anche Daniel Jr [1985] che, come il padre, aveva inclinazioni decisamente particolari per richiamare affetto. E' il 2011 quando, gli affari per la famiglia Nieto non vanno come dovrebbero. Lavorare nel significato tradizionale del termine è da escludere.
L'operazione *recupero fondi* li porta a una famiglia inglese, appena giunta dal Continente. I nuovi ricchi, come li chiamano loro, quelli che hanno innalzato il capitale con gli anni e non ereditando. Lis, è la vittima perfetta. Esattamente come successo per Nina, hanno atteso i 21 anni della ragazza per rapirla all'uscita di un locale nella periferia inglese. I dettagli del rapimento e del "soggiorno" non sono mai stati svelati, quello che si sa però è che, Lis ha voluto vedere il buono oltre alla cattiveria nel gesto del suo rapitore, DanJr. Una dipendenza dal ragazzo, che ha scaturito, a seguito della liberazione l'assurda scelta di proseguire la relazione con lui, fino al matrimonio. Di nascosto, perchè come i nuovi Romeo e Giulietta, i genitori erano ovviamente contrari alla cosa, neanche a dirlo. La figlia perfetta che sposa il figlio del suo rapitore? Assurdo solo a pensarci.
In uno scatto d'ira a seguito dell'ennesima lite, Daniel Jr ha sparato. Un solo colpo, secco e preciso in direzione del padre, che lo ha portato all'ennesima condanna. Attualmente infatti, Daniel Jr sta scontando una pena ridotta presso il penitenziario di Pentonville [ridotta a causa di alcuni cavilli legali a 7 anni, poi 5 per buona condotta]. Ad oggi, Lis risulta sposata con Daniel Nieto Jr, visita quotidianamente l'uomo a Pentonville, continuando con la sua vita parallela, nascondendo la verità che la lega al marito.
Occhi verde chiaro, capelli castano scuri; labbra carnose; 170cm x 60kg; navel piercing. Vizi? Tanti, forse troppi. Tra questi c'è il fumo delle sigarette. Porta una fedina al'anulare della mano sinistra, senza incisioni.



Note aggiuntive: Lavoro di destinazione : Pedina New World
Possibili conoscenze da bg : Reine Noire (New World)
Creatore del pg : The King


  

Mei - Mei Lin Hardbeck
Attitudine: Studioso
Prestavolto: Liu Yifei [Non condiviso]
Accenno di bg: Mei Lin nasce a Taipei, Taiwan, il 4 giugno del 1988.
Mezzosangue, figlia di un imprenditore inglese e una taiwanese, non vive mai una esistenza felice, almeno all'inizio. Il padre muore per un attentato il 15 giugno del 1994; la madre, in una condizione economica sofferente, tenta di prendersi cura della figlia al meglio delle sue possibilità, ma la condizione della donna orientale, non la rende in grado di poter scegliere scelte radicali, come vorrebbe.
E' per questo che il 10 luglio del 1997, entrambe prendono il volo clandestinamente, con documenti falsi, giungendo in europa, in particolare a Londra, dove la madre dichiara il falso compiuto, chiedendo asilo politico.
Trovano un ambasciatore comprensivo, anche fin troppo, che per loro fa salti mortali per farle rimanere nel Regno unito.
La madre di Mei Lin, non riuscirà mai a prendere la cittadinanza inglese; la depressione di aver lasciato la sua terra natia, seppur per giusta causa, la fa buttare nel tamigi nell'agosto del 1998; Mei Lin viene affidata al centro sociale One in four, in quanto orfana, straniera e in una situazione di vita, che le impediva di poter rendersi indipendente a soli dieci anni.
Viene accolta, le insegnano la lingua inglese, da lì è un crescendo di positività, nonostante la sua condizione passata: recupera in poco il tempo perso a studiare, convertendo i suoi insegnamenti e mettendosi in pari con i suoi compagni, recuperando in tre anni, sei anni di studio; si diploma appena in tempo, e nei tempi con gli altri.
La condizione che ha fatto sì che la madre si lasciasse andare e la condizione della donna "straniera" è una situazione che le sta a cuore, a tal punto di farne il suo progetto di vita: prima di tutto studia per diventare una assistente sociale, forse per ripagare quello che con lei è stato positivo del centro; non contenta, si laurea in legge: una piccola paladina dei diritti delle donne.
Non ha mai lasciato il centro sociale del tutto, seppur non sia più un utente, dopo la prima laurea, ha convertito la sua presenza in assistente sociale, si occupa in particolare dei bambini del centro; con la sua seconda Laurea, si occupa del centro sociale in sé, gratuitamente, per ripagare tutto l'amore che le è stato dimostrato nel corso della sua vita, difendendo oltre che il centro da eventuali calunnie, anche le persone che si rivolgono a lei che non si possono permettere una condizione favorevole.
Nel corso della sua adolescenza, ha dimostrato un forte interesse per la religione orientale (Buddista), i principi cardine fanno parte della sua intera esistenza, rendendola una serva devota di questa disciplina.
Di tanto in tanto, pratica qualcosa con un piccolo gruppo e comunità locale, servendosi dello Stone of Destiny come punto cardine, per l'amicizia con i membri della Covenant, formatasi da poco e nella quale, ha voluto partecipare con i suoi insegnamenti e le sue discipline.
Conosce quattro lingue: Cinese (Taiwanese); Coreano; Inglese; Tedesco.


Lavoro di destinazione: Assistente Sociale / Pro Bono (Centro sociale one in four); Ritualista (The Stone of Destiny);

Note aggiuntive: Possibili legami da BG: Will (assunzione al centro sociale); Tara (The Stone of Destiny). Creatrice della PG: Tara.


  

Mind - Farrell Chase
Attitudine: Falsario
Prestavolto: Jesse Wlliams [non condiviso]
Accenno di bg: Irlandese-Ivoriano, residente a Londra. Medico specializzato in chirurgia plastica (Ho la coda fuori dallo studio per rifare zigomi e nasi tutto l’anno, me ne bastano 3 al giorno per mantenere la mia Maserati. cit Farrell)
Dedito all’alcool e al golf, oltre che ai locali notturni e alla bella vita. Medico a chiamata, consulenze non sempre specialistiche alle sue pazienti. A 17 anni, viene cacciato dal liceo, per aver mostrato i genitali durante l’assemblea dell’ultimo anno. Si ritrova a fare il cameriere nei sobborghi cittadini. Il problema della sua vita è solo uno : grandi poteri cosmici, in un minuscolo spazio vitale. Che tradotto sarebbe, grande potenziale, abilità matematiche e mente quasi geniale, senza però i mezzi per poterla sfruttare. Uno di quelli che è bravo ma non si applica.

Si alterna tra lavoretti part time e scuole serali, tentando di raggiungere l’agoniato diploma, che arriva come un fulmine a ciel sereno, 2 anni dopo l’espulsione. La malattia della madre (improvvisa, che l’ha letteralmente lasciato in ginocchio) lo stimola ad un cambiamento. Da sempre portato per le materie scientifiche, sceglie la facoltà di medicina di Londra, riscontrando da subito, grossi problemi.

Carattere decisamente irlandese (rissaiolo e gran bevitore) non nega a nessuna ragazza del suo corso un ripasso generale degli argomenti, specie se approfonditi direttamente con la pratica. Perde lezioni ed esami, fino a quando non si ritrova incastrato in una situazione scomoda.
All’età di 23 anni, diventa padre della piccola Eve, che non vedrà praticamente mai. Tutt’oggi, non sa dove sia la figlia, ne se abbia conservato il nome che lui e la madre avevano scelto. Il motivo è uno solo. Il suocero è Mark Landis, uno dei più conosciuti falsari degli Stati Uniti, tanto più perché è tecnicamente “impunibile”. Landis infatti non ha venduto ma regalato più di 100 opere d’arte, da lui stesso contraffatte, ai musei della nazione. Per fare queste donazioni, che sembravano autentiche, ha utilizzato diverse identità, arrivando anche a travestirsi da sacerdote gesuita.

Landis è stato smascherato nel 2008. Egli si presentò con un acquerello di Valvat, un dipinto di Signac, uno di Lépine e un autoritratto di Marie Laurencine. Fatte esaminare, le opere risultarono effettivamente false e il curatore cominciò a cercare di capire di più della personalità di questo eccentrico cinquantenne, fino ad avere una dimostrazione reale di come creasse i suoi falsi. La tecnica di Landis è incredibilmente semplice: scelta l’opera da riprodurre, ne realizza una copia con un tavolo luminoso e poi continua a lavorare osservando la fotocopia dell’originale con tratti veloci, sfruttando ciò che rimane impresso nella memoria. Ma il vero trucco d’artista sta nella riproduzione meticolosa della firma perché, come dichiara lui stesso, «se risulta abbastanza convincente il dipinto viene controllato meno attentamente».Il vero problema è che non è ancora chiaro se Mark Landis sia un fuorilegge. Non avendo mai lucrato dalla cessione dei suoi lavori, infatti, non ha violato nessuna legge federale. Tutto questo l’ha reso Istruttore degli Underground Dogs di Londra, città che l’ospitava negli anni in cui Farrell era studente. E ha reso Farrell un eccellente studente, tanto da ereditarne per nepotismo il ruolo all’interno della malavita inglese. Figlia, moglie e suocero, sono tutt’ora scomparsi sotto falso nome, nemmeno lui sa dove siano. Il fatto di essere suocero di un uomo che cambia identità come nulla, ha avvicinato Farrell a cercare persone altrettanto potenti che potessero fargli avere informazioni sulla locazione della figlia, ancora dispersa. Dopo aver incontrato uomini e donne con maschere importanti e aver fatto per loro, determinati compiti che lo hanno portato a far parte dell'organizzazione, muove i primi passi all'interno della massoneria del New World.

LAVORO DI DESTINAZIONE : Medico; Iniziato New World

Note aggiuntive: - Possibili legami da BG : Reine Noire - New World
- Creatore del Pg : The King


  

Pepper - Rebecca Hopkins
Attitudine: Giornalista
Prestavolto: Olivia Wilde [condiviso su richiesta]
Accenno di bg: l’emblema della giornalista spietata: è una giornalista d’assalto e non si ferma di fronte a nulla per pubblicare uno scoop.

Rebecca è una vera e propria workaholic: non ha nessuna relazione sentimentale, ha tagliato i contatti con la propria famiglia e vive solo per il giornale. come tutti, sogna di far carriera e puntadirettamente a un ruolo come reporter per il tg serale, una posizione di maggior prestigio che fa gola a molti.

Pepper passa ingenuamente la notte con Charlie, un uomo affascinante appena arrivato da Boston. Pepper scoprirà soltanto la mattina dopo che è il nuovo presentatore del telegiornale, un ruolo che lei sognava di ricoprire. da diverso tempo e per cui, come donna troppo determinata, non avrebbe mai raggiunto.

svolge infatti il suo lavoro in un ambiente profondamente ostile: la maggior parte della redazione è formata da uomini e non è facile per lei farsi largo.

Note aggiuntive: LAVORO DI DESTINAZIONE : Giornalista The Guardian
POSSIBILI LEGAMI DA BG : Bert (png, assunzione al Guardian)
CREATORE : The King


  

Queeny - Samantha Regan Somerset
Attitudine: Ereditiere
Prestavolto: Sophie Turner [Non condiviso]
Accenno di bg: Samantha Regan Somerset, Duchessina di Beaufort.
Figlia del Duca di Beaufort, Philip Archibal Somerset e di una ereditiera italiana, emigrata in UK per amore, quando ha visto accrescere ancora più del dovuto le sue ricchezze, grazie a un matrimonio vantaggioso. La residenza ufficiale è Badminton House, Gloucestershire.
Frequenta le migliori scuote, tra cui Eaton, dove si diploma inaspettatamente con ottimi voti.
Frivola, sognatrice, attenta alla sua persona, vanitosa, eccentrica, amante del Rosa in ogni sua forma e misura. Inizia a sviluppare una dote che la madre definisce insana, per una del suo rango, la pasticceria. Passa dalle borse firmate, a sfornare dolci.
Tanta passione quanta voglia di sperimentare, la porta a partecipare a uno show televisivo (Bake Off UK) in cui si piazza in prima posizione, spiazzando tutti con le sue incredibili creazioni. Niente la ferma: nemmeno la combinazione dolce salato, riuscendo a conquistare un ambito premio. "perché hai partecipato a Bake off UK?" chiedono, conoscendo la sua storia. "Ovviamente per insegnare che si può essere delle grandi donne, belle, ricche, e con una passione da poveri", la sua risposta. Inutile dire che ha creato parecchio scompiglio quello che ha detto la duchessina, in quanto decisamente una provocazione bella e buona. Poco importa, infondo. La passione per la pasticceria la spinge ancora a muoversi a contatto con le persone, a tal punto da andare a lavorare, nonostante tutto, al Liberty Diner come Chef-Pasticcera.
Le torte decisamente più eccentriche di Chelsea, hanno il suo marchio di fabbrica.
E' una attivista politica, nonostante si pensi che una ricca ereditiera, snob, possa solo pensare alle frivolezze, beh non lei: lotta per i diritti degli animali. Una animalista convinta, seppur non segua spesso, la dieta vegana a cui si dovrebbe approcciare per essere coerente, giustificandosi "se non mi vedono, non è successo!".


Lavoro di Destinazione: Cuoco (Pasticcere) - Liberty Diner; Member (Conservative Party - Partito Conservatore)

Note aggiuntive:


  

Sauber - Matias Brundle
Attitudine: Sportivo
Prestavolto: Chad Michael Murray [Condiviso su Richiesta]
Accenno di bg: Matias è un ex pilota automobilistico anglo monegasco (papà inglese mamma del principato), campione del mondo di Formula 1 nel 2007. Il suo numero di gara è stato sempre il 7. Nell'arco della sua carriera ha corso in Formula 1 per la Sauber, la McLaren, la Lotus, la Ferrari (in due occasioni, dal 2007 al 2009 e poi dal 2014 al 2018) e per l’Alfa Romeo. È stato vice-campione del mondo con la McLaren nel 2003 e nel 2005 e campione del mondo nella stagione 2007 con la Ferrari. Considerato come uno dei più grandi talenti dell'automobilismo di tutti tempi, Matias è stato il pilota ad essere arrivato in Formula 1 con il minor numero di gare ufficiali disputate in monoposto (ventitré corse alle spalle). Nel corso della sua carriera in Formula 1 ha vinto 21 Gran Premi (10 con la Ferrari, 9 con la McLaren e 2 con la Lotus) diventando il monegasco con più vittorie all'attivo. Tra il 2010 e il 2011 ha inoltre partecipato, durante il momentaneo ritiro dalla Formula 1, al campionato del mondo rally, disputando 22 gare e raccogliendo 59 punti, e ad alcune prove della NASCAR.

Il motivo per cui ha iniziato di gareggiare come pilota è lo stesso che l'ha portato a dire basta : il fratello Jason. Poco più grande di lui, ha avuto una brillante carriera come pilota di Rally, restando però vittima della sua stessa passione, deceduto all'età di 34 anni durante l'ultima tappa della Parigi-Dakar del 2015. Si sa, dietro ad ogni duna non sai cosa trovi e vai alla cieca, e Jason, si è spinto forse un pò troppo oltre, lasciandoci la vita.

Una carriera sportiva brillante, che si è conclusa nel peggiore dei modi. Oggi Matias è famoso per essere paparazzato, visto e rivisto assieme a donne, uomini e donneEuomini senza farsi troppi problemi. Un bel caratterino, dedito alla sbronza allegra e al vivere di rendita. Ma non c'è che ricordare, che per molti, è stato il migliore.

Essendo un pilota molto famoso e sotto la scuderia Agency, il new World ha messo mano su di lui, per plasmarlo secondo le esigenze dell'organizzazione.

Note aggiuntive: Lavoro di destinazione: Talent the Agency // Wannabe; Iniziato - New World
Possibili legami da bg: The King e Tristan (The Agency general manager) Reine Noire (New World)
Creatore del pg: The King


  

Shay - Michelle Thompson
Attitudine: Studioso
Prestavolto: Lucy Hale [condiviso su richiesta]
Accenno di bg: Una donna di 25 anni che rimane in gravi condizioni in ospedale. Ecco come parlano di lei. Lei è la superstite del grave incidente che ha coinvolto tre assistenti di volo all'aeroporto di Heatrow, nella Notte di San Silvestro (2019). Rachel, Joe e Dominic neanche li conosceva così bene. Non ha frequentato l'accademia per diventare assistente di volo (ha pure paura dell'altezza).

Michelle Thompson, figlia unica di famiglia medio borghese di Liverpool. Nessun trauma prima dell’incidente di San Silvestro, niente da segnalare. Scuola, casa, uscite con gli amici. Uno splendido rapporto con i genitori, di quelli che si fotografano insieme davanti all'albero di natale con il cucciolo di Retriever per le feste. Un classico per pochi insomma.. Tutto regolare fino a questo maledetto Capodanno, che come vuole la tradizione, ha portato via il vecchio anno, in favore di uno nuovo. Le condizioni di salute non erano poi così gravi da obbligarla al ricovero quanto, a una degenza presso il Memorial di Londra per un periodo di assestamento. Si è tenuta il senso di colpa addosso e i lasciti : amnesia dissociativa, dicono i medici.

L’amnesia dissociativa è un tipo di amnesia causato da traumi o stress che determina l’incapacità di ricordare informazioni personali importanti.

Nell’amnesia dissociativa, la perdita di memoria spesso coinvolge informazioni che normalmente compongono la coscienza o la memoria autobiografica:
- chi siamo
- in quali luoghi siamo stati
- con chi abbiamo parlato
- cosa abbiamo fatto, detto, pensato e quali sono le sensazioni vissute

Spesso, si tratta di informazioni relative a eventi traumatici o stressanti, come un abuso infantile. Talvolta l’informazione, sebbene dimenticata, continua a influenzare il comportamento del soggetto. Ad esempio, anche se una donna che è stata violentata in un ascensore non ricorda alcun particolare dell’aggressione, non di meno evita di entrare negli ascensori.

L’amnesia dissociativa è più comune tra le donne che tra gli uomini, e di solito colpisce persone che hanno subito o sono state testimoni di eventi traumatici, come abusi fisici o sessuali, stupri, guerre, genocidi, incidenti, calamità naturali o la morte di persone care. Può anche essere dovuta alla preoccupazione per seri problemi finanziari o a un enorme conflitto interiore (ad esempio, sensi di colpa per determinati impulsi o azioni, difficoltà interpersonali apparentemente irrisolvibili, oppure crimini compiuti).
L’amnesia dissociativa può durare per un certo tempo dopo un evento traumatico. Talvolta, il soggetto riesce a recuperare spontaneamente i propri ricordi, ma, a meno che vengano confermati da un’altra persona o da prove, può non essere evidente con quanta precisione e fedeltà essi rispecchino i fatti realmente accaduti nel passato.
Nel suo caso, il trauma è associato alle auto, infatti Shay ha grandi difficoltà ad entrare in macchina, treno, metro, autobus e anche, aereo.

Studentessa di giornalismo alla London University, affascinata dal gossip e da tutto quello che brilla. Almeno prima dell'incidente..

Lavoro di destinazione : Studente // Stagista the Guardian

Note aggiuntive: Possibili legami da BG : Will e Nate per il Centro Sociale; Tom per la terapia post trauma
Creatore del Pg : The King


  

Spyke - Mark Slater
Attitudine: Giornalista
Prestavolto: Jared Leto [Condiviso su Richiesta]
Accenno di bg: Mark sembra il classico, giovane uomo, che non ha l'espressione attenta e intelligente. (17/02/1969)
Ultimo di quattro figli, proviene da una famiglia benestante: il padre lavora sin dal giorno della laurea (grazie agli agganci dei suoi genitori, avvocati a loro volta) in un importante studio legale londinese mentre la madre, attrice di serie B, negli anni è diventata un'icona dei polpettoni fantascientifici (che siano film, o serie tv) inglesi, benché la decisione di mantenere il proprio cognome da nubile abbia reso difficile un collegamento fra i figli e la suddetta. Sin dall'infanzia viene quindi a contatto con il patinato mondo dello spettacolo, che si sgretola sotto il crudo pragmatismo del padre e la disperata frivolezza della madre, assorbendo inconsciamente dentro di sé parte di entrambi i malsani stili di vita e relativi punti di vista.
Per molto tempo è stato appassionato solo di sport; ha iniziato a giocare a calcio che era appena un bambinetto di 8 anni, una grande passione che ha portato avanti fino al 18. E sembrava anche destinato a diventare una stella del calcio: il primo contratto arriva ai 16, ma viene rifiutato, per le giovanili del Chelsea, che non è altro che anche il quartiere che l'ha visto crescere. Ai 18 arriva lo stesso, ma del Chelsea, la squadra principale. Anche questo, rifiutato.
La famiglia rimane leggermente da questa decisione: chi da una parte sperava di esaltare l'aspetto competitivo del figlio tramite tale sport e chi da un'altra, che ciò lo portasse alla fama e ad una rapida scalata al successo.
Ciò che non avevano considerato è che, per quanto dimostrasse una maturità superiore all'età posseduta, Mark rimanesse un ragazzo : si innamora, con la facilità della quale un ragazzo della sua età riesce a cadere vittima di quel sentimento, di Summer, un'aspirante modella texana.
La conosce durante una delle molteplici visite con i fratelli al set della madre, spesso invitati all'unico scopo di sfoggiarli ai paparazzi; una ragazza solare, la cui schiettezza al limite del brutale e la risposta pronta attrassero fin da subito il futuro giornalista, assieme alla sua forte decisione nel voler scalare le vette nel mondo della moda.
Ciò che però ai tempi non sapeva riguardo il suddetto è come questo, ancora prima di dare, tolga molto : tempo, energie, salute e, talvolta, anche molto altro. Al concludersi dei propri sedici anni e ai diciassette della ragazza quest'ultima ha la prima overdose, scampando la morte per poco.
La preoccupazione ed una buona dose di senso di colpa lo spingono a rifiutare la prima offerta da parte del mondo del calcio, sentendosi impotente davanti al lento appassire della ragazza : quell'entusiasmo scompare, lasciando gradualmente il posto ad una forte apatia nonché ad un'improvvisa ed incomprensibile avversione nei confronti del contatto fisico.
Viene lasciato dalla ragazza non molto tempo dopo e senza troppe spiegazioni scomparendo dalla vita di Mark dal giorno alla notte, senza che egli possa effettivamente fare qualcosa per cambiare la situazione e ignaro di cosa stia effettivamente accadendo. Trascorrono sette mesi, una settimana prima dell'offerta da parte del Chelsea quando per caso, facendo zapping alla televisione, l'attenzione cade su di un servizio del telegiornale: "... viene oggi arrestato Kyle Sanders con l'accusa di spaccio, violenza sessuale su minore e istigazione al suicidio. Già creduto implicato nel suicidio della modella Summer Martinez (diciotto anni, Dallas) avvenuto due settimane fa, l'uomo ( agente della ragazza da circa quattro anni) dovrà ora rispondere alle nuove accuse collegate alla morte della suddetta, così come ad ulteriori capi d'accusa sempre per spaccio e violenza sessuale su minore verso altre sue due clienti...".
Non supererà mai davvero il lutto, la frustrazione o il disgusto nei propri confronti, arrivando alla conclusione che la soluzione più comoda sia imitare la madre : seppellire tutto abbastanza in profondità, lasciando al tempo lo sporco compito di gettare nel nulla tutto ciò, di dimenticarlo.
Eppure tutto ciò non può non cambiarlo: a 19 anni appende gli scarpini da calcio e stupisce tutti (essendo in pochi a conoscenza di lui e Summer), iscrivendosi alla facoltà di giornalismo. Inizialmente indirizzato verso il giornalismo sportivo, inizia a virare verso la fusione tra quello sportivo e patinato; una realtà fittizia, che per i primi anni risulta quasi di conforto.
Stringe contatti importanti nella sua carriera, prima diventa una delle punte di penna più famose della città, prendendo posto allo Shark Journal, un giornale controtendenza che riesce a sviluppare la sua vena creativa, lasciandolo libero di giostrarsi tra i vari argomenti senza impedimenti e slegandosi dunque in parte dal giornalismo sportivo. Il suo estro viene alimentato, coltivato e reso pesante da una serie di articoli sulle scommesse clandestine, e il giro di denaro che ne sta dietro. È uno dei primi a rendersi conto della corruzione che girava intorno al calcio inglese, oltre che rendersi conto di quel che stava per andare ad abbracciare con la sua carriera sportiva. Se solo avesse accettato il contratto.
Da quel momento, viene sbattuto a sua volta sui quotidiani come l'uomo del momento: le sue inchieste sportive hanno portato a galla segreti nascosti che forse era meglio tacere. Tuttavia, si sviluppa questo modo di vivere il giornalismo: un attaccamento morboso, feroce e spesso sconsiderato. Da una parte continuando con le indagini a riguardo, finché non smette di colpo e vira verso il giornalismo patinato. Si dice che una minaccia molto seria, arrivata alla redazione dello Shark, abbia turbato Mark a tal punto da farlo desistere dal continuare : un messaggio che nessuno a parte lo stesso giornalista effettivamente avrebbe potuto comprendere.
Si tratta infatti di una citazione riguardante un video che risale a qualche anno dopo la sua laurea, i primi mesi dalla sua assunzione nello Shark Journal: consiste in circa tre ore di video dove un uomo imbavagliato, bendato e legato ad una sedia rimane alla mercé di una figura femminile mascherata e di bassa statura. Questa, dopo iniziali titubanze seguite da rassicurazioni da parte di Mark stesso, inizierebbe a torturarlo in maniera via via più brutale, iniziando a prenderci un certo gusto. I ricattatori, venuti in possesso del video, hanno quindi identificato l'uomo percosso a morte come Hugh Perlmutter, un ex-insegnante della Kingsbury Highschool, licenziato dal suo impiego a causa delle accuse di violenze sessuali nei confronti di alcune delle sue alunne, cadute per mancanza di prove. Ciò ha reso semplice alla New World (l'associazione dietro il ricatto) risalire all'identità della ragazza: tale Hazel Creighton una delle vittime che aveva inizialmente sporto denuncia, nonché sua nipote.
Dopo di ciò la carriera si muove su altri binari: quando il Wide Group acquisisce il Daily Star, va a lavorare per la rivista. Diventa l'incubo dei vip Londinesi.
Dopo il Daily Star, arriva la proposta del Guardian: ora cura sia il gossip assieme a Berthold Cooper, e a volte si occupa ancora di sport, stando ben lontano dalle indagini a riguardo, non ha ancora dimenticato la minaccia, seppur nessuno sappia quale sia stata.
La minaccia arrivata, lo ha portato a fare indagini e scoprire chi ci stava dietro, arrivando a un punto fermo, portandolo a scoprire la reale identità di coloro che si trovano dietro tali minacce. E dopo un tira e molla, e la costante sensazione di essere seguito, ha ceduto al lato oscuro del potere, diventando un reclutatore del New World.

Note aggiuntive: Lavoro di destinazione: Inviato Speciale - The Guardian; Reclutatore - New World. Legami da BG: Reine Noire per il New World; Creatrice del PG: Tara.


  

Viper - Magdalene Moore
Attitudine: Hacker
Prestavolto: Madelaine Petsch [non condiviso]
Accenno di bg: Elizabeth McNamara, è una donna, giovane donna, nel fiore dell'età (appena 31 anni).
In apparenza una snob e piena di sé, ha una mente geniale, che le ha fruttato nella vita, sempre il meglio.
Partendo dal diploma preso a sedici anni, passando per una Laurea in Informatica, che le avrebbe aperto le porte di Facebook precocemente, lavorando per il colosso della Silicon Valley.
Ma voleva qualcosa di più. E ha iniziato a studiare altro, che l'ha portata presto ad interfacciarsi con un mondo più oscuro del deep web e darknet.
Viene reclutata che ha appena 25 anni da una società paramassonica per aver craccato il sistema informatico della stessa organizzazione, spinta da quell'irrefrenabile curiosità che oltre a essere donna, porta il suo nome.
Tramite le sue sole forze, ha violato una rete costruita su potenti sistemi di sicurezza. E per questo, è diventata una delle maggiori risorse del Ramo del Texas.
Una occasione, che accade una sola volta nella vita, e che la sua sete di intraprendenza e di conoscenza, non poteva certamente rifiutare.
Da Huston (abbiamo un problema?) a Londra, è una strada strana e che non ha molto senso, vista per questo verso. Ma il suo aiuto, a una neonata organizzazione Londinese, era necessario (underground dogs).
Non essendo brava a mantenere legami che abbiano più che qualche bit, staccarsi da Huston e andare a Londra, non è stato difficile.
Grazie ad Azrael ha pure ottenuto una nuova identità (Magdalene Moore) con cui ha preso casa a Londra. E una cittadinanza ricevuta, senza che realmente ne avesse i requisiti. Ma questo volevano e questo ha fatto.
Londra l'ha sempre affascinata, non ha nemmeno mostrato segni di sofferenza ad abituarsi a un mondo diverso.
L'accento: quello la frega, ancora la cadenza texana.


Lavoro di destinazione: Iniziato - New World; - Hacker


Note aggiuntive: Legami da BG: Reine Noire (New World); Azrael (per il lavoro di Hacker); Creatrice del PG: Tara.