Boomer - Harrison Taylor Jones
Attitudine: Politico
Prestavolto: Steve Carell [non condiviso]
Accenno di bg: Harrison poteva aver davanti un futuro certo in politica, anche ad alti livelli.
Se non fosse che un incidente che lo ha mandato in coma a 34 anni ha cambiato la sua vita.
Nasce in una famiglia della bene Londra (31 luglio 1970), doppio cognome Snob dei genitori che, entrambi, non volevano rinunciare a lasciare un lascito nel nome del figlio. Unico, per altro: dopo hanno deciso di non averne altri. Figlio di due banchieri Londinesi che appartengono al ramo Rothschild, avevano preso la vita come una scalata di potere, interno, a raggiungere il massimo grado che un non-Rothschild, poteva raggiungere.
Partendo dall'evento esplosivo, dimentichiamo per un momento che Harrison ha studiato Biotecnologie e che poteva rivoluzionare la politica diventando anche ministro, visto che aveva fatto una scalata geniale, fino a quasi raggiungere la poltrona...
E' stato in coma un mese, trauma cranico. al risveglio, il suo carattere è cambiato. non è nemmeno una questione di aver sviluppato una malattia mentale, ma ha sviluppato delle manie di persecuzione, che l'hanno avvicinato lentamente a movimenti estremi come quelli che sentiamo in tv, che fanno lavaggio del cervello alle persone.
E' contro l'uso indiscriminato della scienza, pensa che sia uno strumento del governo, di creare tutto un esercito di persone che la pensano allo stesso modo; è contro quindi, alla sperimentazione Rebirth. Fa strano detto da un tecnico Biomedico come era lui. E' contro il sistema di Azrael, che ritiene uno strumento governativo per controllare le menti.
Non fa uso di tecnologia avanzata, ha ancora un vecchio 3310 con cui spera di durare ancora qualche anno. Il pc lo usa di rado, e solo da un internet point.
nonostante queste grandi manie, comunque, dimostra in altri campi una intelligenza che non è stata macchiata da queste manie di persecuzione. Un brillante tecnico esperto in biotecnologie, ha collaborato a sperimentare diversi brevetti a contatto con i pazienti oncologici, non affacciandosi mai al Rebirth nemmeno per sbaglio. Seppur la scoperta e la sintesi per il Rebirth A2, l'abbia affascinato, è rimasto della sua idea.
Le sue campagne contro questi due principali progetti, sono mensili e con un ricco gruppo di proseliti.


Lavoro di Destinazione: Ancient Member - Labour Party


Note aggiuntive: Legami da BG: Elle (Labour Party); Creatrice del PG: Morrigan.


  

Call - Rydell McCall
Attitudine: Giornalista
Prestavolto: Ryan Reynolds [Non condiviso]
Accenno di bg: Rydell McCall, 1982
Conduttore del programma televisivo Sports Night (fascia 00.00 - 04.00) sul canale sportivo inglese della BBC. Presentatore, membro della redazione, pilastro del giornalismo sportivo. Tipico del suo stile, il “walk and talk”.
Molti giornalisti sportivi si occupano del mondo dello sport in generale, ma come in tutte le categorie ci sono quelli che si specializzano nel raccontare l’una o l’altra disciplina. Radiocronista, telecronista, giornalista e conduttore televisivo.

Un talento racchiuso in una sola parola : calcio. Maschile, dilettantistico o professionisti. Non importa, è uno di quelli che ci ha provato ma non ha mai sfondato. Conosce le carriere, le statistiche e i numeri dei maggiori giocatori e allenatori della storia del calcio inglese ed europeo.
Ha un problema però : ha una leggera forma di misoginia sportiva nei confronti delle donne. Ossia, per quanto le ami e le apprezzi in tutti i campi possibili, a livello sportivo non riesce a sopportare che una donna possa far carriera. Pur riconoscendone la bravura, non saranno mai all'altezza dei colleghi maschi.

Ha rinunciato a offerte stellari per restare a Londra, per lavorare come collaboratore tra BBC e Guardian. Il motivo è Reese, una bambina di 5 anni che misteriosamente gli è stata consegnata un paio d’anni prima da un’assistente sociale del centro sociale one in four.
è un giornalista di spicco, una penna magica la sua. ma allo stesso tempo cerca di destreggiarsi tra asilo, scuola elementare e baby sitter.
Non ha una relazione stabile dall’arrivo di Reese nella sua vita.

LAVORO DI DESTINAZIONE : Giornalista BBC e The Guardian

Note aggiuntive: LAVORO DI DESTINAZIONE : Giornalista BBC e The Guardian
POSSIBILI LEGAMI DA BG : Bert (PNG assunzione al Guardian) Flying Eleven e TheKing come sportivi.


  

Charlie - Charlotte Cathrine Fitzalan-Howard
Attitudine: Ereditiere
Prestavolto: Kathryn Newton [Condiviso su Richiesta]
Accenno di bg: Charlotte Fitzalan-Howard, figlia di un duca di Norfolk (George Fitzalan-Howard), contessina di Arundel.
Come membro della famiglia Howard, è imparentata con la regina Elisabetta I d'Inghilterra, con Anna Bolena e con Catherine Howard. In quanto membro della famiglia Fitzalan è discendente di Edoardo I d'Inghilterra.
Nipote del primo figlio del Duca, riconosciuto solo dopo anni di trattative e cause legali, nel 1988, Charlotte non ha mai conosciuto la nonna paterna, in quanto, dopo il riconoscimento del padre George, è sparita misteriosamente. Voci dicono che abbia pestato troppo i piedi alla nobiltà inglese, altri che si sia mischiata a qualche setta, che l'ha fatta misteriosamente sparire nel nulla.
Charlotte è nata il 13 maggio 1997 da George Fitzalan-Howard e Geraldine Bourdeaux, figlia di una nobiltà francese decaduta, ma ereditiera di fama internazionale, infatti il padre di Geraldine è un socio di maggioranza di una famosa Maison di Moda Francese.
Ha frequentato St Edward School a Oxford, uscendo con risultati abbastanza brillanti. Attualmente è una laureanda a Bristol in Economia; fa parte del movimento per cui il nonno è uno dei maggiori sostenitori, lo scautismo.
«È qui dunque lo scopo più importante della formazione scout: educare. Non istruire, si badi bene, ma educare; cioè spingere il ragazzo ad apprendere da sé, di sua spontanea volontà, ciò che gli serve per formarsi una propria personalità.»
Lo scautismo, o scoutismo, è, come dichiarato nel 1924 dalla Conferenza internazionale dello scautismo di Copenhagen, un movimento di carattere nazionale, internazionale e universale che ha come fine ultimo la formazione fisica, morale e spirituale della gioventù mondiale. Nato nel 1907 da un'idea del tenente generale inglese Robert Baden-Powell (chiamato affettuosamente «B.-P.» dagli scout di tutto il mondo), questo metodo educativo è fondato sul volontariato e sull'«imparare facendo» attraverso attività all'aria aperta e in piccoli gruppi.
E' una ragazza che fa del volontariato, il problema è che ne ha poca attitudine in quanto, non ama il contatto fisico con le persone di un ceto differente al suo, può essere paragonata benissimo agli standard snob inglesi, nobiliari.
Si dice, ed è anche apparso sul giornale, che abbia detto a un ragazzino del centro sociale "non toccarmi o mi attacchi la povertà", smentito dal padre, ma confermato poi dalla ragazza, che non si sente per nulla in difetto, sull'argomento. "Io sono favorevole all'educazione dei giovani in ogni fascia di età, basta che non mi tocchino", ha confermato successivamente sui social.
Partecipa attivamente alla compagna pro-Azrael del 2020, affiancandosi a Ellen Rothschild come volto dei Labour a sostegno del progetto.


Lavoro di destinazione: Member - Labourist Party.

Note aggiuntive: Legami da BG: Reine Noire e Elle per la nobiltà Inglese e il partito Labourista; Will e Nate (Centro sociale); creatrice del pg: Morrigan.


  

Conspirator - Anthony Murphy
Attitudine: Imprenditore
Prestavolto: James McAvoy [non condiviso]
Accenno di bg: Intelligente e carismatico, ha l'abitudine di manipolare le persone e sfrutta il suo fascino per soddisfare ogni suo capriccio e desiderio. è considerato un antieroe, e in alcuni aspetti le sue azioni sono negative a causa delle sue tendenze sociopatiche. Appare fin dall'adolescenza come un ragazzo bello e popolare e un giovane talento accademico. Gioca crudelmente con la sua famiglia e con gli amici, in particolare alle persone più vicine a lui. Mostra il suo amore per il controllo e la manipolazione, confrontando le vite di chi gli sta attorno a funzioni di particelle subatomiche, piuttosto che affetto verso gli amici. Ogni sua mossa è pianificata, è uno stratega. Perfino la fine del suo matrimonio è data da una previsione; aveva voglia di dare un po' di movimento alle situazioni vissute.

All'età di 30 anni, ha subito un trauma cranico che lo ha impossibilitato a fare la maggior parte delle cose e ne ha procurato una parziale amnesia, amnesia verso la sua vita precedente. Dopo una riabilitazione di base effettuata con l'aiuto di un amico che gli è sempre rimasto accanto, riesce gradualmente a riprendersi nel corso degli anni, cambiando radicalmente la sua vita, non capendo da dove determinati atteggiamenti possano derivare (non li ricorda).

Il fiuto per gli affari e la manipolazione è rimasta, ma viene sfruttata in favore di un disegno più grande : Talent Scout presso la The Agency di Londra. è lui che sotto mentite spoglie, scopre e conquista nuovi talenti.

Ha un doppio "lavoro". è stato agganciato tempo fa dal gruppo del New World come reclutatore. Fiuto per gli affari, fiuto per i contatti e le buone occasioni. Chi meglio di lui è in grado di valutare e ottenere il meglio?

Note aggiuntive: - Possibili legami da bg : Tristan McBride e Anderson Kincade per la The Agency // Reine Noir per il New World
Creatrice del pg : The King


  

Cookie - Harrison Allen
Attitudine: Arti Visive
Prestavolto: Chris Pratt [non condiviso]
Accenno di bg: Harrison Allen, figlio di Lucy e Tobias Allen, pasticceri di sua maestà la Regina. (nato il 30 Marzo 1981)
O meglio, quando erano giovani e in servizio a Buckingham palace, per l'esattezza.
Pasticceri da generazioni al servizio della famiglia Reale, hanno tramandato la passione anche ai figli. Ma Harrison a differenza di James e William, ha pensato bene di cambiare la tradizione di Famiglia e prendere una strada diversa. Lui ama creare, senza rimanere nei soliti schemi rigidi che impone la casa Reale, per questo non ha richiesto di entrare, come per le scorse generazioni, ha cercato di seguire la sua strada.
Un giovane londinese, nato 35 anni fa il 26 al Royal Hospital, la madre ospite della stanza della Regina all'ospedale, ultimo di tre figli, tutti con la passione per la cucina nel sangue, come il padre e la madre.
James il cuoco al servizio della famiglia reale, William pasticcere, Harrison ha calcato la sua strada lavorando prima per il Pie Hole, per qualche anno dopo il diploma, fino a quando, ha scoperto dell'esistenza dello Stone of Destiny. Non sono state le sue inclinazioni religiose a portarlo in quel luogo, ma semplicemente la voglia di scoprire qualcosa di nuovo, scoprire un tipo di gusto diverso da quello che ha sempre provato. Ed è stato qui che ha incontrato Morrigan, la sciamana dello Stone, che con la sua cheesecake l'ha incoraggiato a rimanere, ma l'ha fatto fermare ai cupcake. Una cucina con sapori speziati che hanno stuzzicato il suo palato, e conscio di voler apprendere nuovi modi di cucinare i dolci, ha cambiato il suo lavoro, spostandosi dal Pie Hole, allo Stone of Destiny. E da quel giorno, è il pasticcere che sforna i dolci più buoni della città.


Mestiere di destinazione: Cuoco - The Stone of Destiny (Pasticcere)

Note aggiuntive: Legami da BG: Morrigan (The Stone of Destiny); Creatrice del Pg: Morrigan


  

Double Face - Marck Enfield
Attitudine: Imprenditore
Prestavolto: Javier Bardem [Condiviso su Richiesta]
Accenno di bg: Marck Enfield, 40 anni, Cittadino inglese, nato a Cardiff Madre Brigitte Cameron (professoressa universitaria di economia) Padre Carl Einfiel (imprenditore) il 21.04.1970.
E' un ragazzo che fin dall'inizio dimostra uno spiccato attaccamento alla religione, grazie al nonno, pastore protestante, che lo cresce come ha cresciuto anche la famiglia stessa, con dei severi dogmi religiosi.
Marck Enfield, imprenditore di successo in una delle tante società per azioni che esistono a Londra. La sua carriera decolla quando l'azienda che stipula assicurazioni sulla vita, da lui aperta con l'aiuto e sovvenzionamento da parte del padre, amico di uno dei politici appartenenti alla camera dei lord, raggiunge la vetta fra le varie società assicurative, stipulando contratti con molti Vip e personaggi importanti (politici per la maggiore) con tassi di interesse altissimi. Fermente credente, nipote di un pastore protestante, considera la maggior parte dell'operato dell'uomo, come volontà di Dio da seguire ciecamente. Quando il Rebith Gamma prende piede nella sperimentazione umana, mostrando al mondo il paziente Zero e successivamente anche il paziente 1, Marck inizia a sovvenzionare, segretamente, una campagna contro tali sperimentazioni, fino alla formazione di un piccolo gruppo di persone contrarie alla presenza di tali "abomini": le manifestazioni e le proteste scaturite da questo gruppo non sono per nulla pacifiche e anzi, fomentate dallo stesso Marck che prosegue con le donazioni verso questi, affinchè possano ingrandirsi e avere le "armi" adatte per contrastare questo nuovo fenomeno sociale, per loro considerata una piaga sociale contro Dio e il suo volere. La sua è una vita double face: in pubblico, vive e mostra un comportamento d'esempio, dedito alla famiglia e alla beneficienza, ma nell'ombra è un attivista guerriero, fanatico e con l'obiettivo di distruggere ogni forma di vita che insulti l'opera di dio.


Lavoro di Destinazione: Imprenditore - Coordinatore (Real Humans)

Note aggiuntive: Legami da bg: Eventuali altri adottati del gruppo Real Humans; Creatore del PG: Dech.


  

Fake - Prisma Carpenter
Attitudine: Falsario
Prestavolto: Cara Delevingne [Condiviso su Richiesta]
Accenno di bg: Ha iniziato fin da bambina con quell'attitudine a copiare cose.
Prima la firma della mamma per i brutti voti, poi per le assenze -innumerevoli- da scuola. Che poi nemmeno per chissà che motivo: aveva una passione, e quella passione sempre l'ha portata avanti.
Le opere d'arte. Ma era troppo pigra per passare la vita a studiarle. Così ha fatto da sola. Prima di tutto, esercitandosi a copiare come per le firme. Aveva ed ha tutt'ora un talento naturale per le opere d'arte che crea e ha sempre fatto. Una volta, da bambina, nei sobborghi di birmingham, è riuscita a far credere di aver trovato un van gogh.
Una volta diplomata, si affaccia a quelle che sono poche belle abitudini per una ragazzina.
Conosce una donna che le forma il carattere: si chiama Nicky (PNG) e che la instrada verso un mondo fatto di vicissitudini e di falsi volti. Fa di lei una abile falsaria, prima di documenti, per poi aiutarla a sviluppare quel lato artistico che tanto le era nel DNA. Ed è così che diventa una delle falsarie per eccellenza prima di un gruppo chiamato "A-Team" (sindacato del crimine di clerkenwell) per poi passare ai Mastini su consiglio di Nicky stessa.
In quel frangente, le viene indicato Bjorn come contatto, lasciato anche realmente il contatto.
Le sue attitudini maggiori sono per questo genere di illegalità. Il suo sogno nascosto è ben altro però: salvare le opere d'arte VERE di questo mondo, spargere i suoi falsi. Farsi idolatrare per quelle opere, al contempo, studiare gli originali per rendere la sua tecnica perfetta. Un giorno, aprirà anche la sua galleria. Non è molto distante come sogno.
Basta solo pensare di appoggiarsi alle persone giuste.


Lavoro di destinazione: Falsario - Mastini.

Età del pg: 31 anni.

Note aggiuntive: Possibili legami da bg: Bjorn (Mastini)


  

Flame - Flora Greader
Attitudine: Arti Musicali
Prestavolto: Miriam Leone [non condiviso]
Accenno di bg: Flora, è una ragazza francese giramondo.
Ha iniziato dalla sua amata Francia, dove è nata 32 anni fa in un pomeriggio d'estate (21 luglio). aveva soli 18 anni quando zaino in spalla, ha mollato tutto e ha iniziato a viaggiare, partendo dal grande sogno americano, passando a New York i primi quattro anni dei suoi viaggi. Non più di qualche mese in città, e via, verso una nuova meta, giusto il tempo di trovare un lavoro e raccimolare i soldi necessari per ripartire. Ha lavorato nei più celebri ristoranti e diner americani, nonché per le sue doti generose, anche da Hooters, e non se ne vergogna minimamente, anzi. Lo ammette, con una certa fierezza. Ha passato molto tempo in canada, ma stufa della succursale degli states, ha pensato di virare altrove. Passando in Svezia, Norvegia. Ma quando ha trovato sul social l'instagram di un Diner Americano a Londra, ha avuto quel che si dice un colpo di fulmine.
Appassionata da sempre di musica, con una voce che da talento naturale, potrebbe anche sfondare, l'idea di una cameriera canterina al Liberty Diner, non le è mai passato per la mente, finché non ne ha visto la pubblicità. Ha preso tutto quel che aveva e ha deciso di muoversi verso Londra.
L'incontro con Debbie non è stato subito la scintilla che pensava, ma per il locale, ha avuto un istintivo colpo di fulmine, a tal punto da decidere di fermarsi. Di fatto, sono ben sei anni che lavora in quel Liberty Diner. Per arrotondare e finalmente comprare la prima casa della sua vita, ha preso un secondo lavoro, presso il convenzionato Stone of Destiny. E le cose non potrebbero andare meglio. Quando Debbie è andata in pensione, nel 2020, Flora è passata a lavorare solamente allo Stone of Destiny. Assieme a Morrigan, sta cercando di costruire con lei e altri talenti di passaggio allo Stone of Destiny.


Lavoro di destinazione: Cameriera allo Stone of Destiny

Note aggiuntive: Legami da bg: Morrigan per lo stone of Destiny; Will per l'ex lavoro al Liberty Diner.


  

Fox - Renley Mars
Attitudine: Hacker
Prestavolto: Logan Marshall-Green [Non condiviso]
Accenno di bg: Renley nasce ad Huntington, Vest Virginia il 22 marzo del 1985, padre militare in servizio a West Point, come militare e Sergente in arme, la madre una casalinga, semplicemente una classica famiglia americana da film e telefilm. Il padre ha sempre lavorato in campo militare, lavorando per qualche missione estera, fuori da casa, e spesso a New York, come istruttore per le nuove leve. Affascinato dal lavoro del padre, segue le sue stesse orme e poco più che maggiorenne, Renley, fa richiesta per entrare a West Point. I suoi ottimi voti a scuola e la sua condotta esemplare, lo fanno accettare al primo tentativo. L'addestramento è duro e ricco di insidie, ma riesce a superare gli ostacoli che lo portano al compimento del suo percorso lavorativo. Inaspettatamente, rispetto al padre, militare in missione, Renley decide di prendere una strada differente, diventando parte integrante del FORSCOM, in particolare del 20th CBRNE command, responsabile delle unità di difesa chimica, batteriologica, radiologica, nucleare e artificieri. Quindi il suo trasferimento in Maryland, ad Aberdeen Providing Ground. In particolare, va a prendere parte alla Hazard Response Company che è una formazione multi-funzionale che provvede alla ricognizione, sorveglianza, accertamento e decontaminazione a rischio elevato in supporto ad unita a livello di Brigata e oltre. Ha preso parte del Armored Reconnaissance Platoon - Equipaggiato con 4 M-1135 Stryker NBCRV ed ha mantenuto quel reggimento fino al 2011, quando scopre da essere affetto dalla Neuromielite Ottica di Devic, una malattia infiammatoria demielinizzante del sistema nervoso centrale, ben distinta dalla sclerosi multipla solo dal 2005, che porta quasi sempre a cecità e paralisi di varia entità, in particolare viene colpito, nel suo caso, l'occhio destro, che rimane gravemente compromesso, tanto da perdere la vista totalmente.
Dopo anni di lotte contro questa malattia, uno studio di cellule staminali lo porta fino a Londra, dove un Luminare del Royal Hospital, lo sottopone a un ciclo di cure con agenti immunosoppressori. Da qui, comunque, l'abbandono totale del plotone militare americano. Dato che le sue competenze sono molteplici, e lavorare al servizio dello stato, legge e giustizia sono il suo pane quotidiano, vira per una carriera alternativa, rimanendo a Londra. Non avendo moglie, fidanzata o figli che lo aspettano oltre oceano ricominciare da capo, non è così difficile per lui: si sottopone a un bando per ispettore in Scotland Yard e viene accettato in polizia come effettivo. Il suo ruolo non è sul campo, per colpa della sua parziale Cecità, ma è esperto chimico forense, oltre che competente sul campo di intelligence.
nel suo periodo di stop e di cura, si avvicina a un altro campo che lo aiuterà parecchio: grazie a un collega informatico, inizia a scoprire i segreti di un hacker al servizio della yard, tanto da impegnarsi seriamente su quel campo. Segue attualmente il corso di studi per completare le sue conoscenze.

Lavoro di Destinazione: Ispettore (Informatico e Chimico Forense) - New Scotland Yard.

Note aggiuntive:


  

Gore - Samuel Heinz
Attitudine: Killer
Prestavolto: Iwan Rheon [Condiviso su Richiesta]
Accenno di bg: Samuel è nato a Berlino il 23 febbraio 1987, in una famiglia che inseguiva ancora le ideologie naziste, radicate in alcune comunità tedesche non propriamente liberali.
Il fatto che non nascondesse la sua natura estrema, era ben visibile anche dalle compagnie che frequentava da ragazzo, di una ideologia di estrema destra. Razzista, seppur con il tempo ha teso verso l'ala più moderata.
apparentemente è un uomo come tanti, che lavora come tanti in una delle società più in vista di tutto il mondo: colosso Rothschild. E' un bancario.
Nella sua vita privata, è un estremista che si scaglia sugli obbiettivi che a turno, il suo "gruppo" lancia.
Meno moderato, si trasforma nella persona che nessuno vorrebbe mai incontrare nella propria vita.
Dopo il trasferimento a Londra, circa due anni fa (nel 2020), prende la cittadinanza per l'adesione al sistema Azrael e anche per questioni prettamente lavorative: infatti, la Rithschild lo trasferisce a Londra per una carenza di personale, in una sede di zona.
Lì, aderisce in breve a quello che chiamano il movimento "Real Human" che si forma intorno al 2021, Febbraio, quando le presunte voci di qualcuno che torna dalla morte, iniziano a farsi insistenti.
Partecipa attivamente agli attentati contro il paziente Zero e il paziente Uno.
Cerca di destreggiarsi tra la sua vita diurna, in cui è un bancario, e la sua vita notturna, in cui con questo gruppo terroristico, semina il panico nella comunità dei redivivi.
Conosciuto come Gore, dal gruppo terroristico. Non conoscono il suo nome e cognome, e giusto qualcosa della sua personalità: viaggia sempre mascherato quando lavora come estremista (maschera di Hitler).


Lavoro di Destinazione: Manifestante - Real Human | Impiegato.

Note aggiuntive: Legami da BG: eventuali altri pg del gruppo Real Humans; Reine Noire per il 2020 Rothschild; Creatrice del PG: Morrigan


  

Grinder - Brad Grinder
Attitudine: Fighter
Prestavolto: Chris Wood [non condiviso]
Accenno di bg: Lui non è esattamente quello che si vedrebbe a lavorare in un circo. Eppure, lo fa. (10.10.1989)
Si chiama Brad Grinder, non essenzialmente uno che lascia impronta nella storia.
Ma uno che ha amato un sacco percularla. Nasce prematuro, ma non è un problema, anche se dicono che i prematuri, non abbiano vita facile.
Da piccolo amava arrampicarsi ovunque. Un classico, si potrebbe dire, bimbo iperattivo.
E lo è, effettivamente. Il fatto di arrampicarsi sempre e comunque, lo porta a prendere tante di quelle testate, che se le ricorda ancora oggi.
Non una cima (forse colpa delle testate? Chissà) prende la terziary education come un parco giochi, ripetendo ben tre volte il terzo anno. Ma almeno la conclude.
E uno come lui che vogliate che faccia dopo? Niente di rilevante. Non ha molte aspirazioni, ma è uno svelto, robusto.
Viene inizialmente adocchiato per fare il ragazzo immagine per la palestra The Ring. Carino, allenato (anche se mangia un sacco di fish & chips) conquista la maggior parte della clientela femminile, che lo vuole come trainer. Così, fa un corso per diventarlo.
Conosciuto per essere abbastanza attratto dalle belle donne, cedendo in fascini e lusinghe, si coltiva una clientela di donne da mettere sotto con l'allenamento. Clienti uomini non mancano, ma le donne, quando vanno al The ring, scelgono lui. Forse la speranza di ottenere anche il suo numero? Può essere.
Ma una di queste, lo affascina a tal punto, da portarlo a fare la security al luna park, come lavoro extra. Durante gli spettacoli Circensi, si innamora di una ragazza circense che gli spezza irremediabilmente il cuore. Motivo? La sua arte è più importante di una relazione amorosa.
Lui comunque, rimane a far da security, la speranza è che prima o poi, lei cambi idea. O che prenda l'ennesima -sbagliata- sbandata.
Il problema di questa situazione, è che si è scontrato con il fidanzato di questa ragazza. Dicono sia una tragica coincidenza, quella della sua morte: avviene a maggio 2021. Dicono che sia stato aggredito per sbaglio, pensando che stesse "corteggiando troppo spudoratamente" la ragazza di cui si era innamorato. E che sia "scivolato" in uno dei punti oscuri del Luna park. Una tragica datalità che lo ha portato a morire dissanguato per un taglio che si è fatto cadendo, all'arteria femorale. Aveva aderito al progetto Rebirth per una spinta da amici, per scommessa quasi. Gli ha salvato "la vita", ritornando alla vita, grazie al Rebirth Gamma. Ha avuto una rinascita lenta e sofferta, perché il corpo era fortemente compromesso, che è stato un miracolo prenderlo, letteralmente, per i capelli.
E' stato dimesso dal centro sociale il 22 dicembre 2021. La sua vita è cambiata, il risveglio l'ha reso meno fiducioso nel prossimo.
si è avvicinato allo Stone of Destiny per i rimedi che vengono fatti al locale, in campo redivivi. La sua ipoestesia, lo ha reso meno ricettivo del mondo: grazie a uno dei rimedi di medicina orientale, che assume regolarmente, c'è un sensibile aumento della sensibilità: quando lo prende, si sente simile a come era prima.


MALUS DA REDIVIVO:
- [obbligatorio] Sterilità: malus perenne (immediato), chi ritorna alla vita non è più in grado di generare la vita, o almeno, il siero per ora ha dato questi effetti negativi sull'organismo. Ancora non se ne conosce la cura, per questo. Gli scienziati stanno lavorando per modificare questa condizione;

- [obbligatorio] Occhi innaturali: malus perenne (immediato), subito dopo la rinascita, gli occhi del redivivo acquisteranno una colorazione innaturale (bianco, rosso, oro). Senza eccezioni. Possono essere mascherate con lenti a contatto, niente lo vieta. Nella comunità dei redivivi è il segno di riconoscimento;

- [obbligatorio] Emolacria: malus perenne (immediato), è una condizione clinica che porta una persona a produrre lacrime parzialmente composte da sangue. Si può presentare con lacrime semplicemente tinte di rosso oppure interamente composte di sangue. Nel caso di redivivi è causata da una neoplasia dell'apparato lacrimale post mortem;

- [obbligatorio]poestesia (immediato): malus perenne (dopo il primo mese), Formicolii, sensazioni di bruciore, parestesie (percezioni alterate degli arti e di altre parti del corpo). Può anche manifestarsi la ridotta sensibilit al tatto, al caldo, al freddo o al dolore. In alcuni casi si può confondere con la sclerosi multipla;

- Sensi Sviluppati: Malus perenne facoltativo, olfatto principalmente e udito sviluppato, la morte vi ha resi decisamente più percettivi con il mondo circostante, dato che l’udito e l’olfatto, sono i primi sensi che si sono risvegliati con voi, dalla morte. Per avere questo malus, è necessario avere almeno due pallini in Sesto senso. In caso di combattimento o di scontri, l’abilità sesto senso controlla le percezioni di questi redivivi, ragion per la quale quando si rapportano alle persone, dovranno tirare di sesto senso e in base a quello, decidere come interagire con gli altri: se è fallimento, l’istinto prende il sopravvento, se è successo, e l’altra persona non ha intento negativo, l’istinto viene sopito. Questo si avvale dei tentativi di aggressione o nell’uso di abilità coercitive della realtà (Autocontrollo o Inganno) nei loro confronti, bisogna tirare di sesto senso, per comprenderne le intenzioni.



Lavoro: Personal Trainer - Security - Casinò Hippodrome.

Note aggiuntive: Legami da BG: Nate e Will (Risveglio al centro sociale); Moone e Trickster(Casinò Hippodrome); eventualmente qualche esponente femminile del circo come cotta, se no lascia pure da png; Creatrice del pg: Morrigan.


  

Gryfis - Grimilde Sword
Attitudine: Policeman
Prestavolto: Emilia Clarke [Condiviso su Richiesta]
Accenno di bg: Grimilde. Un nome che le ha creato non pochi problemi quando era bambina. Si sa, alcuni bambini sanno essere veramente pessimi nell'affibbiare nomignoli o sfottere chi è diverso.
Lei non era diversa, se non per un nome, una stupidata, che non s'è nemmeno portata dietro nel corso della vita.
Cosa l'abbia portata fino alla scelta della yard, è un percorso di redenzione. Perché Grimilde ha iniziato a sviluppare un carattere aggressivo che ha iniziato a tenere a bada solo con le arti marziali, che hanno temprato una scorza dura, ammorbidendola, ma non flettendola, incurvandola semplicemente.
Finito il Liceo, ha cominciato con l'accademia di Scotland Yard, fino a prendersi una rivincita su alcuni dei bulli a scuola, che non hanno superato l'addestramento, che lei ha passato ad occhi chiusi.
Dal carattere ancora duro, severo, è una donna che ha sviluppato anche un'altra, insana per alcuni, passione: la polizia scientifica.
Di fatto sta ancora imparando i rudimenti di quell'arte, grazie ai colleghi, partendo con le foto, la segnalazione e delimitazione delle scene del crimine.
Grimilde non ha più la famiglia da qualche anno: purtroppo l'attentato di Londra del 2005, ha fatto perdere a lei, come ad altri, un pezzo importante della famiglia. Questo, l'ha resa il poliziotto perfetto: incorruttibile, fedele al distintivo. Spesso va sotto copertura, quando è necessario, per la sua caratteristica di Trasformista.
E' diventata abile nel corso del tempo a modificare se stessa, per rendersi irriconoscibile. quindi tra scientifica e yard, si destreggia in entrambi i ruoli con coscienza.
Questo, ha fatto sì che il 21 dicembre 2018 sia stata promossa come Ispettore.


Lavoro di Destinazione: Ispettore - New Scotland Yard.

Note aggiuntive: Possibili legami da BG: Dan.


  

Hellflame - Helena Moonrise
Attitudine: Manager
Prestavolto: Jessica Chastain [Non condiviso]
Accenno di bg: Data di nascita: 20 Aprile 1980.
Dopo Dylan McBride, Miss Moonrise (per alcuni addirittura Mistress), è uno dei manager che più hanno fatto parlare dei loro successi, nella carriera del Management.
Laureata a Oxford, figlia del lusso, agio, una ragazzina prodigio, ora una donna intransigente, ha un carattere forte e una determinazione decisamente ineguagliabile.
Per molti anni sulla cresta dell'onda per essere stata la manager di una girl band inglese, allo scioglimento della stessa, ha deciso di prendersi qualche anno di pausa dalle scene, per dedicarsi a quello che lei chiama un impedimento di percorso: una piccola ma invasiva operazione, che l'ha portata ad aver complicazioni mediche, che si sono sviluppate per anni. Lei lo liquida chiamandolo "stronzo" ma è stato un tumore allo stomaco, che l'ha messa ko per sette anni.
Sette anni in cui ha fatto da assistenza, comunque, ai manager della The Agency nella sede parigina. (molto semplicemente perché ha pensato che la medicina francese fosse migliore di quella inglese).
Tornata nel regno unito per due scopi: il primo, accalappiare un nuovo investimento; secondo, ha smesso di pensare che la medicina inglese faccia schifo, partecipa al programma clinico di sperimentazione "Rebirth" perché teme profondamente, una ricaduta del tumore che ha già portato via parte del suo stomaco (e della gentilezza, soprattutto).
E' una donna in gamba, che non ha mai avuto legami sentimentali duraturi (e nemmeno ammetterà di volerle anche se lo vorrebbe).
E' una donna intelligente, e che sa che tasti premere, quando si tratta di affari.
E' una donna che ha lavorato nell'ambito della musica e spettacolo per circa vent'anni, partendo da zero e facendosi conoscere a livello nazionale.
E' una donna che difficilmente accetta dei no.
Ha passato i quarant'anni. Ma come Manager, di certo, ha la grinta di una ventenne.


Lavoro di Destinazione: Manager - The Agency

Note aggiuntive: Possibili legami da BG: Tristan e The King per l'assunzione in The Agency; creatrice del PG: Morrigan.


  

Kay - Neal DeKay
Attitudine: Truffatore
Prestavolto: Ben Barnes [condiviso su richiesta]
Accenno di bg: È un abile e geniale truffatore. per anni si è spacciato come avvocato di fama internazionale, lavorando nei migliori studi di los angeles e accaparrandosi i migliori clienti sulla piazza. uno squalo nel settore.. la sua specialità era il furto di carriera, come nel caso del suo arresto ; sfortuna più che altro, nell’aver rubato l’identità al fratello defunto dell’agente che l’ha arrestato. patteggia, e invece che finire dietro le sbarre, si offre come consulente della polizia, per smascherare crimini legati a furti, truffe e falsificazioni (anche se viene sempre tenuto sotto controllo attraverso il braccialetto elettronico, che gli è stato applicato alla caviglia).

Decisamente affascinante, è un giovane amante della bella vita, che ama vestire con abiti sartoriali e apprezzare il buon vino, oltre che appassionato di arte (soprattutto rinascimentale), storia e opera.

Innamorato di una collega, june, che viene drammaticamente uccisa come vendetta nei suoi confronti, per aver fatto arrestare un uomo di troppo.

Convinto a trovare l’assassino della donna, inizia un'autentica caccia all'uomo, che lo porterà a lasciare gli stati uniti e tentare l’ingresso in inghilterra, londra per la precisione.

Primo tentativo di fuga, inscenando la sua stessa morte, ingannando tutti ingerendo un veleno soporifero, con un effetto di circa 8 ore. troppo poche, tanto che si risveglierà nudo e infreddolito sul lettino del medico legale.

a pochi mesi di distanza, Inscena il secondo tentativo, ossia, il suo stesso rapimento, pagando profumatamente alcuni delinquenti affinchè distruggano la cavigliera elettronica, rendendolo così irrintracciabile alla polizia americana.

che sia forse questa, la volta buona? inserito perfettamente nella londra per bene come avvocato di gran fama e prestigio, che però non manca di nascondere la sua anima da truffatore.
Ma il suo passato è tornato a bussare. Qualcuno che conosce il suo segreto e che ha mani in pasta per poterlo eventualmente risbattere in carcere, ha fatto un'offerta che non si può rifiutare e che si confa a mantenere il suo stile di vita. E clienti facoltosi per il suo studio legale.
Il New World, è il suo nuovo detrattore.



Lavoro di Destinazione: avvocato; Iniziato - New World

Note aggiuntive: Possibili legami da BG : Reine Noire - New World
Creatore del PG : The King


  

Kroegher - Berger Kroegher
Attitudine: Fighter
Prestavolto: Conor McGregor [Non condiviso]
Accenno di bg:

“Da ragazzo cresciuto nel ghetto, una delle cose che desideravo di più non era il denaro, era la fama. Volevo essere riconosciuto.”


Ed è anche per questo che probabilmente non si sa nulla di Kroegher, prima della sua comparsa sul giornale di Birmingham "Kroegher lo schiacciasassi".
Era l'estate del 2013 e lui vinse il titolo WBA dei supermedi, schiacciando un campione storico, Carl Froch.
Ma non è una delle meteore del pugilato inglese, perché era il primo dei tanti premi che avrebbe preso nella sua vita.
Di lui si sa poco e nulla: nato ad Hammersmith da una famiglia di origine tedesca. I genitori sono persone molto comuni, due impiegati d'ufficio.
Lui ha sempre sognato di diventare un campione, suo fratello Hengel, dice questo, orgoglioso, alla stampa, ogni volta che gli chiedono del fratello maggiore.
Ma Kroegher come la stessa famiglia, è molto schivo e riservato, non è mai stato uno che ha usato la fama per scopi che non fossero l'accrescimento personale dell'interesse sul suo combattimento. Alcuni lo chiamano EGO, alcuni lo chiamano semplicemente essere certo delle proprie capacità. Della sua vita privata, non si sa nulla, nessuna fidanzata, moglie segreta, amante. E semmai ci fosse stato qualcuno, beh era bravo a nascondersi..
Ma non per questo, da sottovalutare, per questo suo lato segreto, che l'ha reso più affascinante del dovuto.
Nel 2014 vince il titolo europeo EBU, categoria supermedi. Nel 2017 è il campione del mondo WBA, sempre categoria supermedi.
Quindi quando si pensa a una carriera del genere, cosa si può voler di più? qualcosa di più grande ancora.
Tuttavia, questa carriera viene accantonata e messa da parte.
Nel dicembre 2018, lo accusano di doping, viene escluso da ogni contesto sportivo e le porte vengono a turno chiuse in faccia. Sponsor, amici, e anche la stessa famiglia a un certo punto. Tutti, tranne il fratello Hengel. Kroegher ha sempre dichiarato di essere innocente, ma le visite mediche a suo carico, dicono il falso.
Pensava di sfuggire alla pubblica gogna, ma non c'è stato verso a scappare da un mondo che lo giudicava. Non ha mai ammesso pubblicamente, ma le analisi hanno dichiarato fosse dipendente da ossicodone. Un rehab blindatissimo, lo ha portato a essere l'uomo pulito che è stato almeno un paio di mesi.
almeno, così pare pubblicamente, dato che nemmeno tempo di uscire da Rehab e le vecchie abitudini son tornate. Questa sua uscita di scena ha destato l'interesse di qualcuno che voleva guadagnare sul suo lato oscuro. In cambio della sua dipendenza appagata, ha iniziato a lavorare e diventare uno dei fighter di Beardman. Una vicinissima overdose a maggio 2019, lo ha riportato in rehab, forse per dare la prova definitiva che deve darci un taglio. E da quel momento, ha davvero dato un taglio netto.
La strada del combattente è ormai archiviata. Grazie a un nuovo rehab del 2020, riesce a uscirne pulito per l'ultima indimenticabile volta.
Dopo aver fatto lavori socialmente utili, leggendo un volantino di assunzione per il Secrets Nightclub, crede in una seconda possibilità: arriva il buttafuori.

Nascita: 13 marzo 1988 (età 34 anni) Londra (Hammersmith)
Altezza: 1,75 m
Peso: 77 kg
Tatuaggi: gorilla incoronato con un cuore pulsante in gola (petto), testa di tigre (addome), croce alata con filo spinato (schiena colonna vertebrale), pugnale che trafigge una rosa (avaraccio sx int.), Lord inglese (avambraccio sx est.)



Lavoro di destinazione: Buttafuori - Secrets

Note aggiuntive: Legami da bg: Golden Boy e Nate per l'assunzione al Secrets. Creatrice del PG: Morrigan.


  

Lip - Wyatt Hampton
Attitudine: Arti Visive
Prestavolto: Shawn Mendes [condiviso su richiesta]
Accenno di bg: WYATT <i><b>LIP</i></b> HAMPTON - 25 - LONDON - 188.83
Non dice mai il suo nome. Molti di quelli che lo conoscono sono convinti che Lip sia solo il diminutivo di Philip, in pochi sanno che all'anagrafe è Wyatt Hampton. Suo padre è un avvocato penalista (tristemente?) noto difensore degli attuali pezzi grossi della malavita britannica, sua madre una casalinga frustrata da cui ha assorbito in toto le nevrosi e le tendenze autodistruttive di una depressione che dura da anni. E'terribilmente acuto e intelligente: suo padre si aspettava di forgiarlo a sua immagine e somiglianza, e per questo non gli ha mai perdonato di aver deluso ogni sua singola aspettativa sul proprio futuro; con la madre, invece, ha da sempre un rapporto empatico quasi morboso nella sua intensità, fatto di dolori e sofferenze comuni. I fratelli maggiori sono il termine di paragone contro cui ha sempre perso, ma fregandosene: fin dall'adolescenza vive in bilico tra scatti di rabbia violenta, momenti di baratro profondo e di ripresa immotivata, fasi di iperattività e positività tragica a cui seguono sempre abissi di depressione acuta in cui punta semplicemente a distruggersi nel modo più clamoroso possibile. Ha avuto una sola relazione degna di questo nome con un uomo molto più grande di lui, un po'professore un po'mentore, da cui è uscito instabile peggio di prima ricadendo nella spirale dell'autodistruzione e negli stessi identici errori che continua a compiere ostinato e forse anche consapevole. E'difficile capire cosa pensi davvero, dietro quest'aria da James Dean impenitente. A tratti schivo e introverso, a tratti sfacciato ed egocentrico, a tratti è un conversatore brillante e affascinante: l'accessorio giusto da portare a cene importanti per fare bella figura (e forse è per questo che sa <i><u>molte</u></i> cose su <i><u>molte</u></i> persone). E'volubile a livelli estremi, si interessa di mille cose per disinteressarsene senza senso apparente cinque minuti dopo - e questo vale sia per le cose che per le persone. Sembra sempre non aver bisogno di niente e di nessuno accanto, e forse è davvero così: è realista e sincero ai limiti della crudeltà, in una sorta di cinismo bohemienne che spesso lo fa sembrare solo menefreghista (però lui vive bene lo stesso - forse).


Lavoro di destinazione: Escort - Secrets

Note aggiuntive: Legami da bg: Golden Boy e Nate per il Secrets.


  

Lis - Allison Parker Nieto
Attitudine: Truffatore
Prestavolto: Marie Avgeropoulos [condiviso su richiesta]
Accenno di bg: Il lupo perde il pelo ma non il vizio, diceva un vecchio detto. Conoscete la vita di Daniel Nieto? Un membro del Clan dei Marsigliesi, mafiosi e rapinatori francesi e anche italiani. Divenne noto alle cronache europee quando si mise a capo dell'operazione che portò al rapimento di una giovane ragazza italiana, figlia di un industriale con sedi sparse per l'Italia e l'Europa, e di un attrice di teatro, il 12 febbraio 1978. La giovane fu rapita con il solo scopo di ottenere denaro dal padre, proprietario di moltissime aziende. Dopo la liberazione della ragazza (che allora aveva 21 anni) i giornali parlarono di un forte rapporto sentimentale tra la stessa Nina e il rapitore, Daniel. Un modo molto strano per ricevere amore, tanto che da quel rapimento, oltre a un'ingente somma di denaro, derivò anche Daniel Jr [1985] che, come il padre, aveva inclinazioni decisamente particolari per richiamare affetto. E' il 2011 quando, gli affari per la famiglia Nieto non vanno come dovrebbero. Lavorare nel significato tradizionale del termine è da escludere.
L'operazione *recupero fondi* li porta a una famiglia inglese, appena giunta dal Continente. I nuovi ricchi, come li chiamano loro, quelli che hanno innalzato il capitale con gli anni e non ereditando. Lis, è la vittima perfetta. Esattamente come successo per Nina, hanno atteso i 21 anni della ragazza per rapirla all'uscita di un locale nella periferia inglese. I dettagli del rapimento e del "soggiorno" non sono mai stati svelati, quello che si sa però è che, Lis ha voluto vedere il buono oltre alla cattiveria nel gesto del suo rapitore, DanJr. Una dipendenza dal ragazzo, che ha scaturito, a seguito della liberazione l'assurda scelta di proseguire la relazione con lui, fino al matrimonio. Di nascosto, perchè come i nuovi Romeo e Giulietta, i genitori erano ovviamente contrari alla cosa, neanche a dirlo. La figlia perfetta che sposa il figlio del suo rapitore? Assurdo solo a pensarci.
In uno scatto d'ira a seguito dell'ennesima lite, Daniel Jr ha sparato. Un solo colpo, secco e preciso in direzione del padre, che lo ha portato all'ennesima condanna. Attualmente infatti, Daniel Jr sta scontando una pena ridotta presso il penitenziario di Pentonville [ridotta a causa di alcuni cavilli legali a 7 anni, poi 5 per buona condotta]. Ad oggi, Lis risulta sposata con Daniel Nieto Jr, visita quotidianamente l'uomo a Pentonville, continuando con la sua vita parallela, nascondendo la verità che la lega al marito.
Occhi verde chiaro, capelli castano scuri; labbra carnose; 170cm x 60kg; navel piercing. Vizi? Tanti, forse troppi. Tra questi c'è il fumo delle sigarette. Porta una fedina al'anulare della mano sinistra, senza incisioni.



Note aggiuntive: Lavoro di destinazione : Pedina New World
Possibili conoscenze da bg : Reine Noire (New World)
Creatore del pg : The King


  

Liv - Olivia Walsh
Attitudine: Medico
Prestavolto: Anne Hathaway [Condiviso su Richiesta]
Accenno di bg: It's not like I didn't know I was dealing with the most powerful, well...the most dysfunctional family in the universe. I've chosen to be your friend and face all that comes with that. The good, the bad, and the crispy.

Olivia ha frequentato la scuola di medicina prima di diventare terapista; ciò significa, che è una psichiatra a tutti gli effetti, non una di quelle false che appuntano cose e disegnano gattini e fiori sui loro bei blocchetti neri. Per pagarsi la scuola di medicina, ha lavorato come "operatore sessuale" presso un call center erotico, chiamato "1-800-ProfessorFeelGood". E' stata sposata per due anni con un uomo più grande di lei. Per quella storia, le è stata momentaneamente sospesa la licenza, e sanzionata pesantemente dall'albo.

Era uno di quei pazienti mediamente bellocci ma terribilmente affascinanti, che ti conquistano e ti fregano in 5 secondi, e lei, ci è cascata con tutte le scarpe. Frasi fatte, mezzucci e metafore anche bibliche, una genialità di pochi e una scaltrezza per ancora meno. Due anni, una casa e un cane, un vialetto da spalare dalla neve e un giardino da curare.

Ma sapete cosa? il vero problema non era neanche chi doveva ritirare la posta la sera, rientrando dal lavoro.. Il vero problema era l'altra famiglia dell'uomo, la prima moglie, la prima figlia.. Si è dedicata anima e corpo alle vittime di abusi mentali, non solo fisici. Vttime di quegl abusi che non si vedono, ma che si sentono. Eccome se si sentono.. Ha offerto i suoi servigi al Secrets di Londra quand'è scoppiato il caso del Revenge Sex, grazie al sostegno del medico responsabile del Centro Sociale.

Note aggiuntive: - Lavoro di Destinazione : Psicologo One in Four
- Possibili Legami da BG : Nate, Trey e Will (Assunzione Centro Sociale) ; Nate e GoldenBoy (Revenge Sex al Secrets)
- Creatrice del Pg : The King


  

Malware - Paula Stevens
Attitudine: Hacker
Prestavolto: Felisja Piana [non condiviso]
Accenno di bg: Brigitte Sandler, è una donna, giovane donna, nel fiore dell'età (appena 31 anni).
In apparenza una snob e piena di sé, ha una mente geniale, che le ha fruttato nella vita, sempre il meglio.
Partendo dal diploma preso a sedici anni, passando per una Laurea in Informatica, che le avrebbe aperto le porte di Facebook precocemente, lavorando per il colosso della Silicon Valley.
Ma voleva qualcosa di più. E ha iniziato a studiare altro, che l'ha portata presto ad interfacciarsi con un mondo più oscuro del deep web e darknet.
Viene reclutata che ha appena 25 anni da una società paramassonica per aver craccato il sistema informatico della stessa organizzazione, spinta da quell'irrefrenabile curiosità che oltre a essere donna, porta il suo nome.
Tramite le sue sole forze, ha violato una rete costruita su potenti sistemi di sicurezza. E per questo, è diventata una delle maggiori risorse del Ramo del Texas.
Una occasione, che accade una sola volta nella vita, e che la sua sete di intraprendenza e di conoscenza, non poteva certamente rifiutare.
Da Huston (abbiamo un problema?) a Londra, è una strada strana e che non ha molto senso, vista per questo verso. Ma il suo aiuto, a una neonata organizzazione Londinese, era necessario (New World dalla quale, però, scappa sottraendosi al suo "debito").
Non essendo brava a mantenere legami che abbiano più che qualche bit, staccarsi da Huston e andare a Londra, non è stato difficile.
Grazie ad un falsario ha pure ottenuto una nuova identità (Paula Stevens) con cui ha preso casa a Londra. E una cittadinanza ricevuta, senza che realmente ne avesse i requisiti. Ma questo volevano e questo ha fatto.
Londra l'ha sempre affascinata, non ha nemmeno mostrato segni di sofferenza ad abituarsi a un mondo diverso.
L'accento: quello la frega, ancora la cadenza texana.


Lavoro di destinazione: Hacker


Note aggiuntive:


  

Mask - Theresa Spencer Tray
Attitudine: Arti Visive
Prestavolto: Alyson Tabbitha [non condiviso]
Accenno di bg: Theresa è Nata a Londra ilo 23 Gennaio 1990. Quando il dolore prende nell'anima talmente forte, da pensare che il proprio cuore possa scoppiare, si cerca un appiglio più grande di quello che ci possiamo anche solo aspettare. Forse questa frase dice poco e nulla, ma riassume gli ultimi anni di vita di Theresa. Il suo cognome è Rotschild, figlia del noto banchiere Elmett Rotschild, il cui jet, che lo trasportava dalla Cina a casa circa sei anni fa, è scomparso improvvisamente dai radar. Perché cambiare cognome, passando da uno così importante come Rotschild, ad uno così anonimo? Le ragioni del cambiamento di questo cognome, è radicato e annidato dentro al cuore di Theresa: figlia devota, studentessa modello, artista poliedrica, distintasi nella sua vita per essere una abile trasformista. Per sfuggire a un futuro quasi incerto, uno degli insegnamenti del padre lo ha messo in pratica: menti e non essere mai te stessa. Una delle maschere e identità che si era ritagliata per il lavoro, l'ha completamente assorbita da diventare la sua attuale identità, con tanto di documenti che ne accertano la vita e l'attuale esistenza. Diplomata con successo alla London School of Design, Theresa (un tempo Camille) è una abile trasformista, una Make Up Artist in grado di trasformare se stessa e anche gli altri, in opere d'arte viventi. Dalla mente brillante e dalla fantasia senza limiti, è anche una cosplayer che gira di fiera in fiera. Ogni volta un nuovo personaggio, come se fosse una nuova identità. Ma non è la sua massima arte questa. Perché come figlia di un Rotschild discendente di sangue di un lontano parente Ladro, lei, come il padre, fa parte del gruppo criminale di Atlantis (criminalità di Elité). Ladra. Conosciuta come Mask, la ladra che ha un volto più uno che non ti aspetti. Il suo lavoro di copertura è di Make Up Artist, si occupa dei modelli e degli artisti prima dei grandi eventi. Lo fa occasionalmente collaborare con la The Agency UK. Perché essere una ladra però? Perché il suo grande obbiettivo è uno solamente: preservare le grandi opere del passato ancora in circolazione a Londra, nel caso in cui la possibilità di soverchiare l'Ordine Mondiale potesse arrivare a compimento. "Questo mondo è malato, non apprezza la pura forma d'arte. Ci sarà una generazione che presto, potrebbe comprendere la vera potenza dell'arte." Dopo la formazione nei sobborghi di Londra, di criminalità mista, si sposta in Uptown come abitazione, quando la città viene divisa in due. Collabora con la polizia facendosi inserire in Azrael. Tanto più che il suo essere una trasformista la rende ancora capace di destreggiarsi tra uptown e downtown (mascherandosi spesso in modo da non essere riconoscibile). La sua identità da Downtown è Laura Street.


Lavoro: Ladra - Lavori Speciali.

Note aggiuntive: Possibili legami da bg: Malavita (Bjorn - Reine Noire); Famiglia Rothschild (Reine Noire ed Elle);


  

Mei - Mei Lin Hardbeck
Attitudine: Studioso
Prestavolto: Liu Yifei [Non condiviso]
Accenno di bg: Mei Lin nasce a Taipei, Taiwan, il 4 giugno del 1988.
Mezzosangue, figlia di un imprenditore inglese e una taiwanese, non vive mai una esistenza felice, almeno all'inizio. Il padre muore per un attentato il 15 giugno del 1994; la madre, in una condizione economica sofferente, tenta di prendersi cura della figlia al meglio delle sue possibilità, ma la condizione della donna orientale, non la rende in grado di poter scegliere scelte radicali, come vorrebbe.
E' per questo che il 10 luglio del 1997, entrambe prendono il volo clandestinamente, con documenti falsi, giungendo in europa, in particolare a Londra, dove la madre dichiara il falso compiuto, chiedendo asilo politico.
Trovano un ambasciatore comprensivo, anche fin troppo, che per loro fa salti mortali per farle rimanere nel Regno unito.
La madre di Mei Lin, non riuscirà mai a prendere la cittadinanza inglese; la depressione di aver lasciato la sua terra natia, seppur per giusta causa, la fa buttare nel tamigi nell'agosto del 1998; Mei Lin viene affidata al centro sociale One in four, in quanto orfana, straniera e in una situazione di vita, che le impediva di poter rendersi indipendente a soli dieci anni.
Viene accolta, le insegnano la lingua inglese, da lì è un crescendo di positività, nonostante la sua condizione passata: recupera in poco il tempo perso a studiare, convertendo i suoi insegnamenti e mettendosi in pari con i suoi compagni, recuperando in tre anni, sei anni di studio; si diploma appena in tempo, e nei tempi con gli altri.
La condizione che ha fatto sì che la madre si lasciasse andare e la condizione della donna "straniera" è una situazione che le sta a cuore, a tal punto di farne il suo progetto di vita: prima di tutto studia per diventare una assistente sociale, forse per ripagare quello che con lei è stato positivo del centro; non contenta, si laurea in legge: una piccola paladina dei diritti delle donne.
Non ha mai lasciato il centro sociale del tutto, seppur non sia più un utente, dopo la prima laurea, ha convertito la sua presenza in assistente sociale, si occupa in particolare dei bambini del centro; con la sua seconda Laurea, si occupa del centro sociale in sé, gratuitamente, per ripagare tutto l'amore che le è stato dimostrato nel corso della sua vita, difendendo oltre che il centro da eventuali calunnie, anche le persone che si rivolgono a lei che non si possono permettere una condizione favorevole.
Nel corso della sua adolescenza, ha dimostrato un forte interesse per la religione orientale (Buddista), i principi cardine fanno parte della sua intera esistenza, rendendola una serva devota di questa disciplina.
Di tanto in tanto, pratica qualcosa con un piccolo gruppo e comunità locale, servendosi dello Stone of Destiny come punto cardine, per l'amicizia con i membri della Covenant, formatasi da poco e nella quale, ha voluto partecipare con i suoi insegnamenti e le sue discipline.
Conosce quattro lingue: Cinese (Taiwanese); Coreano; Inglese; Tedesco.


Lavoro di destinazione: Assistente Sociale(Centro sociale one in four);

Note aggiuntive: Possibili legami da BG: Will (assunzione al centro sociale); Morrigan (The Stone of Destiny). Creatrice della PG: Morrigan.


  

Mind - Farrell Chase
Attitudine: Falsario
Prestavolto: Jesse Wlliams [non condiviso]
Accenno di bg: Irlandese-Ivoriano, residente a Londra. Medico specializzato in chirurgia plastica (Ho la coda fuori dallo studio per rifare zigomi e nasi tutto l’anno, me ne bastano 3 al giorno per mantenere la mia Maserati. cit Farrell)
Dedito all’alcool e al golf, oltre che ai locali notturni e alla bella vita. Medico a chiamata, consulenze non sempre specialistiche alle sue pazienti. A 17 anni, viene cacciato dal liceo, per aver mostrato i genitali durante l’assemblea dell’ultimo anno. Si ritrova a fare il cameriere nei sobborghi cittadini. Il problema della sua vita è solo uno : grandi poteri cosmici, in un minuscolo spazio vitale. Che tradotto sarebbe, grande potenziale, abilità matematiche e mente quasi geniale, senza però i mezzi per poterla sfruttare. Uno di quelli che è bravo ma non si applica.

Si alterna tra lavoretti part time e scuole serali, tentando di raggiungere l’agoniato diploma, che arriva come un fulmine a ciel sereno, 2 anni dopo l’espulsione. La malattia della madre (improvvisa, che l’ha letteralmente lasciato in ginocchio) lo stimola ad un cambiamento. Da sempre portato per le materie scientifiche, sceglie la facoltà di medicina di Londra, riscontrando da subito, grossi problemi.

Carattere decisamente irlandese (rissaiolo e gran bevitore) non nega a nessuna ragazza del suo corso un ripasso generale degli argomenti, specie se approfonditi direttamente con la pratica. Perde lezioni ed esami, fino a quando non si ritrova incastrato in una situazione scomoda.
All’età di 23 anni, diventa padre della piccola Eve, che non vedrà praticamente mai. Tutt’oggi, non sa dove sia la figlia, ne se abbia conservato il nome che lui e la madre avevano scelto. Il motivo è uno solo. Il suocero è Mark Landis, uno dei più conosciuti falsari degli Stati Uniti, tanto più perché è tecnicamente “impunibile”. Landis infatti non ha venduto ma regalato più di 100 opere d’arte, da lui stesso contraffatte, ai musei della nazione. Per fare queste donazioni, che sembravano autentiche, ha utilizzato diverse identità, arrivando anche a travestirsi da sacerdote gesuita.

Landis è stato smascherato nel 2008. Egli si presentò con un acquerello di Valvat, un dipinto di Signac, uno di Lépine e un autoritratto di Marie Laurencine. Fatte esaminare, le opere risultarono effettivamente false e il curatore cominciò a cercare di capire di più della personalità di questo eccentrico cinquantenne, fino ad avere una dimostrazione reale di come creasse i suoi falsi. La tecnica di Landis è incredibilmente semplice: scelta l’opera da riprodurre, ne realizza una copia con un tavolo luminoso e poi continua a lavorare osservando la fotocopia dell’originale con tratti veloci, sfruttando ciò che rimane impresso nella memoria. Ma il vero trucco d’artista sta nella riproduzione meticolosa della firma perché, come dichiara lui stesso, «se risulta abbastanza convincente il dipinto viene controllato meno attentamente».Il vero problema è che non è ancora chiaro se Mark Landis sia un fuorilegge. Non avendo mai lucrato dalla cessione dei suoi lavori, infatti, non ha violato nessuna legge federale. Tutto questo l’ha reso Istruttore degli Underground Dogs di Londra, città che l’ospitava negli anni in cui Farrell era studente. E ha reso Farrell un eccellente studente, tanto da ereditarne per nepotismo il ruolo all’interno della malavita inglese. Figlia, moglie e suocero, sono tutt’ora scomparsi sotto falso nome, nemmeno lui sa dove siano. Il fatto di essere suocero di un uomo che cambia identità come nulla, ha avvicinato Farrell a cercare persone altrettanto potenti che potessero fargli avere informazioni sulla locazione della figlia, ancora dispersa. Dopo aver incontrato uomini e donne con maschere importanti e aver fatto per loro, determinati compiti che lo hanno portato a far parte dell'organizzazione, muove i primi passi all'interno della massoneria del New World.

LAVORO DI DESTINAZIONE : Medico; Iniziato New World

Note aggiuntive: - Possibili legami da BG : Reine Noire - New World
- Creatore del Pg : The King


  

Mr. Big - Stephen Byrne
Attitudine: Manager
Prestavolto: Colin Farrell [Condiviso su Richiesta]
Accenno di bg: C’è chi è predestinato e chi no. C’è chi nella vita ha successo sportivo, soldi, fama, donne. C’è chi deve rassegnarsi a una vita non proprio brillante e mediocre. E poi ci sono coloro che non si arrendono alla mediocrità e cercano con tenacia di farsi un nome. Nel Bene o nel Male, purché se ne parli insomma. Stephen Byrne, che ad occhio e croce non ha niente di particolare, è uno dei maggiori manager nazionali, conosciuto per i modi “bruschi” e non sempre “totalmente legali” con cui ottiene sponsor, contratti vantaggiosi, talenti..

nasce a Dublino circa 40 anni, a 19 si trasferisce a Londra per inseguire i sogni di gloria nel magico mondo dello sport professionistico. Peccato che è un rissaiolo scapestrato, dedito alla Guinness piuttosto che alla palestra e alle rinunce. Presto o tardi, quello che era un investimento diventa spesa inutile e rinunciabile. Ma non torna a casa, studia e si mette a imparare un mestiere, con lo scopo di diventare migliore di colui che l’aveva illuso al suo arrivo a Londra.

Si laurea quasi a pieno titolo in Economia, lavora per i migliori e per i migliori ancora una volta si frega : il suo nome è associato ai grandi scandali di scommesse e partite truccate, ma niente gli impedirà di raggiungere la vetta. Ostinato quanto basta a capire che anche gli errori sono fonte di successo, uno di quei ragazzi con una grande personalità, lo notate appena entra nella stanza. E difficilmente ve ne dimenticate. Incapace di amare qualcosa al di fuori di se stesso e del successo, del denaro e della birra irlandese.

Note aggiuntive: LAVORO DI DESTINAZIONE : Manager The Agency
POSSIBILI LEGAMI DA BG : The King, Tristan e The Boss (assunzione e collaborazione Agency) ; Dan (Capitano Yard, Arresti vari..) e Dech (arresti, accuse..)
CREATRICE DEL PG : The King


  

Pacey - Pacey Peterson
Attitudine: Studioso
Prestavolto: Logan Lerman [Condiviso su Richiesta]
Accenno di bg: La vita di Pacey è iniziata all'insegna dell'abbandono. Sua madre lo ha lasciato all'ospedale di Bristol intorno ai sei mesi (così si presume). Lui ovviamente non ricorda cosa sia successo. Ha vissuto in ospedale per molto tempo. Fino all'adolescenza. La sua età non è chiara, ma si crede sia nato tra gli anni 2000 e 2002. Esattamente nel 2013 un uomo lo prese con se, un genitore affidatario provvisorio.

Spiegarono che il ragazzo aveva una sospetta forma di autismo diagnosticata dal medico Joanna Richardson, che non era altro che psicologa e medico del centro.

Non conosce molte persone e di fatto al momento è un comune ragazzo adottato-rimbalzato in case famiglia, che a volte bazzica per le strade di Londra a combinare guai che ovviamente lo portano ad aumentare la difficoltà nell'affidarlo a qualcuno e nell'avere rapporti con gli altri coetanei o con i volontari.

Ancora non si è affezionato a nessuno, ma forse, in cuor suo, spera che qualcuno faccia il primo passo verso il suo mondo. Un mondo di timori e paure. La paura delle persone, del loro sguardo. Timoroso nel rischio di affezionarsi a qualcuno e magari vedersi abbandonato ancora una volta.

Pare più grande della sua età (all’effettivo potrebbe essere nato tra il 2000 e il 2002, non si hanno documenti che ne certifichino l’età esatta) ; lo hanno creduto autistico fino alla terza elementare per via del suo disturbo e in base al al fatto che parlasse poco e niente. E’ stata Joanna (psicologa e assistente del medico del centro) a riconoscere il disturbo.

Attualmente, risiede al Centro Sociale One in Four e frequenta il secondo anno di Informatica presso l'universtà di Londra. Interessato al progetto "Azrael" spera di potersi in qualche modo, rendere utile.

Note aggiuntive: - Lavoro di Destinazione : Utente One in Four ; Studente
- Possibili Legami da BG : Nate, Will e Trey per il Centro Sociale ; Contattare Azrael per il progetto
- Creatrice del PG : TheKing


  

Pity - Zachary Simmons
Attitudine: Arti Motorie
Prestavolto: William Control / Will Francis [condiviso su richiesta]
Accenno di bg: Pity, Pietà. Una cosa che lui non prova per nessuno.
Artista circense specializzato in un'ampia varietà di discipline, che attualmente favorisce le cinghie aeree e l'Aerial and Acrobatic Performance with Silk.

"una presenza intrigante, coperto di tatuaggi e dotato di grazia e flessibilità, una brillante incarnazione del potere del circo, in grado di sovvertire il banale in qualcosa di straordinario."
“Innegabilmente sbalorditivo”
"straordinariamente bello, ma mi ha davvero commosso"
"una performance sensazionale che è al contempo complessa e mozzafiata. La sua presenza sul palco è aggraziata e avvincente e questo dà il tono per l'intero spettacolo.."

Che altro dire? Un artista eccellente sul palco, colui che quando si ebisce manda la folla in estasi. Con un carattere tremendo, egoista, superficiale e a dir poco figlio di buona donna. Nessuno ha mai meritato il suo affetto o il suo rispetto. Uno stronzo in poche parole. Contorsionista, dotato di incredibile forza fisica e agilità, grazia ed eleganza nella sua persona, reincarnazione della perfezione circense, capace di compiere imprese straordinarie. E il bello è che lo sa anche. Sa quanto vale, sa quanto può ancora lontano spingersi. Non sarà il più ricercato per una birra dopo il lavoro, ma è sicuramente quello più ricercato per gli spettacoli. Il nome d'arte deriva dalla pietà che non prova per nessuno, Mai.

Propria nell'indole di Zachary l'arte di fare casino, dare spettacolo, farsi notare. Della sua vita privata si sa poco e niente. Per esempio, nessuno ne conosce il cognome o la data di nascita. Nemmeno il nome della madre o se da bambino ha avuto un cane. Perchè nessuno sa che l'unica cosa mantenuta di quel bambino è il nome. Zachary -che non pronuncia praticamente mai- è stato venduto dalla madre per una dose misera e scadente di coca quando lui aveva circa due anni. Venduto a una carovana come se fosse nulla, ha cambiato la sua strada -qualsiasi essa fosse- in favore di qualcosa che l'ha reso grandioso.

Ha una sola regola prima di ogni spettacolo : prega Dioniso. In suo onore, si organizzavano feste orgiastiche e si dice che influenzi aristi e scrittori. Ha in comune con Dioniso, il fatto che non abbia avuto due genitori (dei per uno, in generale per l'altro). Dio del benessere, della gioia e dell'allegria. Un dio dal carattere complesso, Pietoso o misericordioso, istigatore altre. Esattmente come Zachary, a seconda della persona e del momento, lui cambia.

Note aggiuntive: LAVORO DI DESTINAZIONE : Performer Secret
POSSIBILI LEGAMI DA BG : Nate e GoldenBoy (Assunzione al Secret)
CREATORE DEL PG : TheKing


  

Red Queen - Michelle Brown
Attitudine: Imprenditore
Prestavolto: Emma Stone [Condiviso su Richiesta]
Accenno di bg: Michelle Brown (9.08.1991), Americana del Texas ha una particolare propensione per tutto quello che è puro e naturale: come i diamanti grezzi. Figlia adottiva di Jason Brown, gioielliere della Upper East Side conosciuto per le sue filiali distribuite in quasi tutti gli stati Americano e non solo. Grazie proprio a Michelle, Londra Uptown diventa la sede più appropriata dove impiantare la prima filiale in territorio inglese. Residente e cittadina da più di un anno, poichè sposata con un avvocato di successo inglese, tale Aaron Hess, divorzia da lui quando scopre che l'avvocato ha un declino lavorativo a causa di una forte depressione dovuta a stress che lo porterà all'alcolismo e agli abusi domestici; a febbraio 2022 si suicida. Grazie al Rebirth, torna in vita essendo all'interno del programma di sperimentazione ed avendo donato dei fondi, grazie ai quali si assicura il ritorno alla vita. Da quel momento per Michell inizia una campagna contro i Redivivi e il Rebith, oltre che all'allontanamento di ogni forma sociale empatica: si unisce alle associazioni no profit contro l'abuso sulle donne e contro l'utilizzo del Rebith su personaggi indegni come l'ex marito. L'odio verso questa categoria è paragonabile a quello di un nazista verso un non Ariano.
Michelle Brown, 30 anni, Cittadino Americana e inglese, nato a New York Madre Marianne Richardson (Presidentessa associazioni benefiche) Padre Stuard Brown (Avvocato)


Lavoro di destinazione: Imprenditore | Coordinatore - Real Human.

Note aggiuntive: Eventuali legami da bg: qualche adottato Real Human - Creatore del PG: Dech.


  

Sauber - Matias Brundle
Attitudine: Sportivo
Prestavolto: Chad Michael Murray [Condiviso su Richiesta]
Accenno di bg: Matias è un ex pilota automobilistico anglo monegasco (papà inglese mamma del principato), campione del mondo di Formula 1 nel 2007. Il suo numero di gara è stato sempre il 7. Nell'arco della sua carriera ha corso in Formula 1 per la Sauber, la McLaren, la Lotus, la Ferrari (in due occasioni, dal 2007 al 2009 e poi dal 2014 al 2018) e per l’Alfa Romeo. È stato vice-campione del mondo con la McLaren nel 2003 e nel 2005 e campione del mondo nella stagione 2007 con la Ferrari. Considerato come uno dei più grandi talenti dell'automobilismo di tutti tempi, Matias è stato il pilota ad essere arrivato in Formula 1 con il minor numero di gare ufficiali disputate in monoposto (ventitré corse alle spalle). Nel corso della sua carriera in Formula 1 ha vinto 21 Gran Premi (10 con la Ferrari, 9 con la McLaren e 2 con la Lotus) diventando il monegasco con più vittorie all'attivo. Tra il 2010 e il 2011 ha inoltre partecipato, durante il momentaneo ritiro dalla Formula 1, al campionato del mondo rally, disputando 22 gare e raccogliendo 59 punti, e ad alcune prove della NASCAR.

Il motivo per cui ha iniziato di gareggiare come pilota è lo stesso che l'ha portato a dire basta : il fratello Jason. Poco più grande di lui, ha avuto una brillante carriera come pilota di Rally, restando però vittima della sua stessa passione, deceduto all'età di 34 anni durante l'ultima tappa della Parigi-Dakar del 2015. Si sa, dietro ad ogni duna non sai cosa trovi e vai alla cieca, e Jason, si è spinto forse un pò troppo oltre, lasciandoci la vita.

Una carriera sportiva brillante, che si è conclusa nel peggiore dei modi. Oggi Matias è famoso per essere paparazzato, visto e rivisto assieme a donne, uomini e donneEuomini senza farsi troppi problemi. Un bel caratterino, dedito alla sbronza allegra e al vivere di rendita. Ma non c'è che ricordare, che per molti, è stato il migliore.

Essendo un pilota molto famoso e sotto la scuderia Agency, il new World ha messo mano su di lui, per plasmarlo secondo le esigenze dell'organizzazione.

Note aggiuntive: Lavoro di destinazione: Talent the Agency // Wannabe; Iniziato - New World
Possibili legami da bg: The King e Tristan (The Agency general manager) Reine Noire (New World)
Creatore del pg: The King


  

Shay - Michelle Thompson
Attitudine: Studioso
Prestavolto: Lucy Hale [condiviso su richiesta]
Accenno di bg: Una donna di 25 anni che rimane in gravi condizioni in ospedale. Ecco come parlano di lei. Lei è la superstite del grave incidente che ha coinvolto tre assistenti di volo all'aeroporto di Heatrow, nella Notte di San Silvestro (2019). Rachel, Joe e Dominic neanche li conosceva così bene. Non ha frequentato l'accademia per diventare assistente di volo (ha pure paura dell'altezza).

Michelle Thompson, figlia unica di famiglia medio borghese di Liverpool. Nessun trauma prima dell’incidente di San Silvestro, niente da segnalare. Scuola, casa, uscite con gli amici. Uno splendido rapporto con i genitori, di quelli che si fotografano insieme davanti all'albero di natale con il cucciolo di Retriever per le feste. Un classico per pochi insomma.. Tutto regolare fino a questo maledetto Capodanno, che come vuole la tradizione, ha portato via il vecchio anno, in favore di uno nuovo. Le condizioni di salute non erano poi così gravi da obbligarla al ricovero quanto, a una degenza presso il Memorial di Londra per un periodo di assestamento. Si è tenuta il senso di colpa addosso e i lasciti : amnesia dissociativa, dicono i medici.

L’amnesia dissociativa è un tipo di amnesia causato da traumi o stress che determina l’incapacità di ricordare informazioni personali importanti.

Nell’amnesia dissociativa, la perdita di memoria spesso coinvolge informazioni che normalmente compongono la coscienza o la memoria autobiografica:
- chi siamo
- in quali luoghi siamo stati
- con chi abbiamo parlato
- cosa abbiamo fatto, detto, pensato e quali sono le sensazioni vissute

Spesso, si tratta di informazioni relative a eventi traumatici o stressanti, come un abuso infantile. Talvolta l’informazione, sebbene dimenticata, continua a influenzare il comportamento del soggetto. Ad esempio, anche se una donna che è stata violentata in un ascensore non ricorda alcun particolare dell’aggressione, non di meno evita di entrare negli ascensori.

L’amnesia dissociativa è più comune tra le donne che tra gli uomini, e di solito colpisce persone che hanno subito o sono state testimoni di eventi traumatici, come abusi fisici o sessuali, stupri, guerre, genocidi, incidenti, calamità naturali o la morte di persone care. Può anche essere dovuta alla preoccupazione per seri problemi finanziari o a un enorme conflitto interiore (ad esempio, sensi di colpa per determinati impulsi o azioni, difficoltà interpersonali apparentemente irrisolvibili, oppure crimini compiuti).
L’amnesia dissociativa può durare per un certo tempo dopo un evento traumatico. Talvolta, il soggetto riesce a recuperare spontaneamente i propri ricordi, ma, a meno che vengano confermati da un’altra persona o da prove, può non essere evidente con quanta precisione e fedeltà essi rispecchino i fatti realmente accaduti nel passato.
Nel suo caso, il trauma è associato alle auto, infatti Shay ha grandi difficoltà ad entrare in macchina, treno, metro, autobus e anche, aereo.

Studentessa di giornalismo alla London University, affascinata dal gossip e da tutto quello che brilla. Almeno prima dell'incidente..

Lavoro di destinazione : Studente // Stagista the Guardian

Note aggiuntive: Possibili legami da BG : Will e Nate per il Centro Sociale; Tom per la terapia post trauma
Creatore del Pg : The King


  

Skull - Travis Hanz Schulz
Attitudine: Fighter
Prestavolto: Karl Urban [condiviso su Richiesta]
Accenno di bg: Quarantacinque anni fa nasceva quello che ora in molti chiamano Skull, lo spacca ossa. Un ragazzo tormentato della periferia di Berlino, che ha vissuto per la maggior parte della sua vita per strada. I genitori erano troppo impegnati a farsi, piuttosto che a stargli dietro. Ragazzino dalla indole violenta e dalla mano chiusa a pugno facile, già da piccolo era conosciuto come lo spacca ossa, poiché i ragazzini da bene di Berlino, lo usavano per protezione e per andare a fare da sicario per loro. I primi soldi li ha fatti così, dopotutto, e gli piaceva anche. Ha avuto un cambio di rotta quando ha ricevuto la possibilità di spaccare le ossa per conto di una palestra. Anche se non aveva direttamente una disciplina marziale, un uomo ha voluto salvarlo dalla strada e dalle scelte sbagliate che stava compiendo, quindi a diciotto anni spaccati, ha avuto il suo primo vero lavoro, ovvero fighter. Il suo maestro da Berlino s'è spostato a Londra, per un lavoro alla palestra The Ring, e Travis lo ha seguito. Ha continuato per qualche anno a lavorare in palestra come fighter legale, combattendo e portando prestigio alla scuola, con parecchi titoli vinti. Tuttavia, qualcuno ha voluto portarlo sulla strada, la stessa strada che lo ha cresciuto. Clandestinamente ha cominciato a combattere per le strade del Collective, fino a che una retata della Yard, lo ha fatto arrestare per aggressione e riciclaggio di denaro tramite scommesse clandestine. Scontata la sua pena, ha commutato gli anni che gli mancavano (2) in servizi socialmente utili al One in four. E' un uomo ufficialmente libero da luglio del 2018, quando gli è stato offerto un lavoro presso il Fabric, ma ben presto, il lavoro che gli è così caro, ha un trovato modo di sfogarsi diversamente: è tornato sulla strada a combattere.
La strizza di Azrael e la paura di tornare in carcere, ha messo un brusco freno alle sue attività da fighter, tanto da condurre, almeno apparentemente, una vita tranquilla come personal trainer nella palestra più in voga di Uptown: il The ring.
Anche se pecca in risorse, che non sbarca moltissimo il lunario con quel lavoro. Quindi ha dovuto adattarsi a vivere al condominio Osiria Rose, entrando nel progetto "Adotta una famiglia" del Centro Sociale e miss Reuben (Reine Noire).
Il fatto che sia pulito da parecchio tempo ed aver fatto i lavori socialmente utili al centro sociale, aiutano la sua strada di redenzione.
La costante "minaccia" di tornare a quei soldi facili è dietro l'angolo. Ma ha ripromesso a se stesso, che piuttosto andrebbe in braccio al capitano Schezar (Dan), piuttosto che ricaderci.


Lavoro: Personal Trainer - Lavoro Libero.

Note aggiuntive: Possibili legami da bg; Malavita (Bjorn rivale storico; Reine Noire); Legami con il centro sociale: Will e Nate;


  

Sky - Haneul Choi
Attitudine: Politico
Prestavolto: Bom Park [non condiviso]
Accenno di bg: Sky è come si fa chiamare fin da bambina, visto che il suo nome in Coreano, significa Cielo.
Nasce da una famiglia di immigrati coreani: il padre è il general manager di una azienda di biotecnologie, quindi per questioni lavorative, si sposta a Londra con la moglie (Son-Jon) prima che lei abbia partorito. All'effettivo quindi, nasce a londra il 10 maggio 1990.
Sky è una donna molto intelligente, che si è fatta strada a suon di campagne contro il razzismo: si sa, che gli asiatici da sempre, non sono visti bene. Non importa se non sei cinese, ti ci etichettano. Che poi anche i cinesi.. poveri loro.
Tralasciando questi particolari, l'attitudine alla parlantina e coinvolgere le masse, la rende competitiva già alla Terziary Education, imparando a dominare sulle folle "ignoranti".
Rappresentante di classe per ogni anno della terziary education e di istituto per tre anni consecutivi, quando ha concluso quel ciclo di studi, si è dedicata allo studio della Legge. A conti fatti avrebbe l'abilitazione di avvocato, e ogni tanto esercita anche iln suo lavoro, ma è più assorbita dalla sua vita politica.
Membro anziano del partito Labour, si fa strada dentro al partito per i suoi saldi ideali di libertà. Sostenitrice dei diritti LGBTQ+, animalista (ma non di quelle estreme) e sostenitrice del progetto Rebirth.
E' una delle prime donne Labour a mostrarsi al centro sociale, ad assistere gratuitamente i Redivivi che per primi, hanno i problemi per la loro condizione di rinascita.
Non ha mai voluto entrare dentro all'organizzazione del centro sociale per evitare che si potesse perdere la neutralità politica della struttura, sebbene dia spesso aiuto per i redivivi in tal senso.
Ha sovvenzionato con eventi e sensibilizzazione la ricerca fin dalle prime fasi del Rebirth. Il suo obbiettivo è la salvaguardia di ogni popolazione fragile, tra cui quella dei rinati.
Ha anche aiutato Mrs Reuben (Reine Noire) per il suo progetto dell'adotta una famiglia, adottando "a distanza" una famiglia della comunità asiatica.
Ha collaborato anche con Mei Lin Hardbeck (Mei) dalla parte dei cittadini stranieri non agevolati dalla brexit.
E' una amante della famiglia, ma non sembra aver avuto ancora la fortuna di aver qualcuno con cui farla.


Lavoro di destinazione: Ancient Member - Conservative party.

Note aggiuntive: Legami possibili da BG: Reine Noire (progetto Adotta una famiglia); Nate e Will per il centro sociale; Elle per il partito Labour. Creatrice del PG: Morrigan.


  

Spyke - Mark Slater
Attitudine: Giornalista
Prestavolto: Jared Leto [Condiviso su Richiesta]
Accenno di bg: Mark sembra il classico, giovane uomo, che non ha l'espressione attenta e intelligente. (17/02/1969)
Ultimo di quattro figli, proviene da una famiglia benestante: il padre lavora sin dal giorno della laurea (grazie agli agganci dei suoi genitori, avvocati a loro volta) in un importante studio legale londinese mentre la madre, attrice di serie B, negli anni è diventata un'icona dei polpettoni fantascientifici (che siano film, o serie tv) inglesi, benché la decisione di mantenere il proprio cognome da nubile abbia reso difficile un collegamento fra i figli e la suddetta. Sin dall'infanzia viene quindi a contatto con il patinato mondo dello spettacolo, che si sgretola sotto il crudo pragmatismo del padre e la disperata frivolezza della madre, assorbendo inconsciamente dentro di sé parte di entrambi i malsani stili di vita e relativi punti di vista.
Per molto tempo è stato appassionato solo di sport; ha iniziato a giocare a calcio che era appena un bambinetto di 8 anni, una grande passione che ha portato avanti fino al 18. E sembrava anche destinato a diventare una stella del calcio: il primo contratto arriva ai 16, ma viene rifiutato, per le giovanili del Chelsea, che non è altro che anche il quartiere che l'ha visto crescere. Ai 18 arriva lo stesso, ma del Chelsea, la squadra principale. Anche questo, rifiutato.
La famiglia rimane leggermente da questa decisione: chi da una parte sperava di esaltare l'aspetto competitivo del figlio tramite tale sport e chi da un'altra, che ciò lo portasse alla fama e ad una rapida scalata al successo.
Ciò che non avevano considerato è che, per quanto dimostrasse una maturità superiore all'età posseduta, Mark rimanesse un ragazzo : si innamora, con la facilità della quale un ragazzo della sua età riesce a cadere vittima di quel sentimento, di Summer, un'aspirante modella texana.
La conosce durante una delle molteplici visite con i fratelli al set della madre, spesso invitati all'unico scopo di sfoggiarli ai paparazzi; una ragazza solare, la cui schiettezza al limite del brutale e la risposta pronta attrassero fin da subito il futuro giornalista, assieme alla sua forte decisione nel voler scalare le vette nel mondo della moda.
Ciò che però ai tempi non sapeva riguardo il suddetto è come questo, ancora prima di dare, tolga molto : tempo, energie, salute e, talvolta, anche molto altro. Al concludersi dei propri sedici anni e ai diciassette della ragazza quest'ultima ha la prima overdose, scampando la morte per poco.
La preoccupazione ed una buona dose di senso di colpa lo spingono a rifiutare la prima offerta da parte del mondo del calcio, sentendosi impotente davanti al lento appassire della ragazza : quell'entusiasmo scompare, lasciando gradualmente il posto ad una forte apatia nonché ad un'improvvisa ed incomprensibile avversione nei confronti del contatto fisico.
Viene lasciato dalla ragazza non molto tempo dopo e senza troppe spiegazioni scomparendo dalla vita di Mark dal giorno alla notte, senza che egli possa effettivamente fare qualcosa per cambiare la situazione e ignaro di cosa stia effettivamente accadendo. Trascorrono sette mesi, una settimana prima dell'offerta da parte del Chelsea quando per caso, facendo zapping alla televisione, l'attenzione cade su di un servizio del telegiornale: "... viene oggi arrestato Kyle Sanders con l'accusa di spaccio, violenza sessuale su minore e istigazione al suicidio. Già creduto implicato nel suicidio della modella Summer Martinez (diciotto anni, Dallas) avvenuto due settimane fa, l'uomo ( agente della ragazza da circa quattro anni) dovrà ora rispondere alle nuove accuse collegate alla morte della suddetta, così come ad ulteriori capi d'accusa sempre per spaccio e violenza sessuale su minore verso altre sue due clienti...".
Non supererà mai davvero il lutto, la frustrazione o il disgusto nei propri confronti, arrivando alla conclusione che la soluzione più comoda sia imitare la madre : seppellire tutto abbastanza in profondità, lasciando al tempo lo sporco compito di gettare nel nulla tutto ciò, di dimenticarlo.
Eppure tutto ciò non può non cambiarlo: a 19 anni appende gli scarpini da calcio e stupisce tutti (essendo in pochi a conoscenza di lui e Summer), iscrivendosi alla facoltà di giornalismo. Inizialmente indirizzato verso il giornalismo sportivo, inizia a virare verso la fusione tra quello sportivo e patinato; una realtà fittizia, che per i primi anni risulta quasi di conforto.
Stringe contatti importanti nella sua carriera, prima diventa una delle punte di penna più famose della città, prendendo posto allo Shark Journal, un giornale controtendenza che riesce a sviluppare la sua vena creativa, lasciandolo libero di giostrarsi tra i vari argomenti senza impedimenti e slegandosi dunque in parte dal giornalismo sportivo. Il suo estro viene alimentato, coltivato e reso pesante da una serie di articoli sulle scommesse clandestine, e il giro di denaro che ne sta dietro. È uno dei primi a rendersi conto della corruzione che girava intorno al calcio inglese, oltre che rendersi conto di quel che stava per andare ad abbracciare con la sua carriera sportiva. Se solo avesse accettato il contratto.
Da quel momento, viene sbattuto a sua volta sui quotidiani come l'uomo del momento: le sue inchieste sportive hanno portato a galla segreti nascosti che forse era meglio tacere. Tuttavia, si sviluppa questo modo di vivere il giornalismo: un attaccamento morboso, feroce e spesso sconsiderato. Da una parte continuando con le indagini a riguardo, finché non smette di colpo e vira verso il giornalismo patinato. Si dice che una minaccia molto seria, arrivata alla redazione dello Shark, abbia turbato Mark a tal punto da farlo desistere dal continuare : un messaggio che nessuno a parte lo stesso giornalista effettivamente avrebbe potuto comprendere.
Si tratta infatti di una citazione riguardante un video che risale a qualche anno dopo la sua laurea, i primi mesi dalla sua assunzione nello Shark Journal: consiste in circa tre ore di video dove un uomo imbavagliato, bendato e legato ad una sedia rimane alla mercé di una figura femminile mascherata e di bassa statura. Questa, dopo iniziali titubanze seguite da rassicurazioni da parte di Mark stesso, inizierebbe a torturarlo in maniera via via più brutale, iniziando a prenderci un certo gusto. I ricattatori, venuti in possesso del video, hanno quindi identificato l'uomo percosso a morte come Hugh Perlmutter, un ex-insegnante della Kingsbury Highschool, licenziato dal suo impiego a causa delle accuse di violenze sessuali nei confronti di alcune delle sue alunne, cadute per mancanza di prove. Ciò ha reso semplice alla New World (l'associazione dietro il ricatto) risalire all'identità della ragazza: tale Hazel Creighton una delle vittime che aveva inizialmente sporto denuncia, nonché sua nipote.
Dopo di ciò la carriera si muove su altri binari: quando il Wide Group acquisisce il Daily Star, va a lavorare per la rivista. Diventa l'incubo dei vip Londinesi.
Dopo il Daily Star, arriva la proposta del Guardian: ora cura sia il gossip assieme a Berthold Cooper, e a volte si occupa ancora di sport, stando ben lontano dalle indagini a riguardo, non ha ancora dimenticato la minaccia, seppur nessuno sappia quale sia stata.
La minaccia arrivata, lo ha portato a fare indagini e scoprire chi ci stava dietro, arrivando a un punto fermo, portandolo a scoprire la reale identità di coloro che si trovano dietro tali minacce. E dopo un tira e molla, e la costante sensazione di essere seguito, ha ceduto al lato oscuro del potere, diventando un reclutatore del New World.

Note aggiuntive: Lavoro di destinazione: Inviato Speciale - The Guardian; Reclutatore - New World. Legami da BG: Reine Noire per il New World; Creatrice del PG: Morrigan.


  

Storm - Logan Spencer Patrick
Attitudine: Policeman
Prestavolto: Matt Bomer [Non condiviso]
Accenno di bg: Per quanto l'adolescenza di Logan possa essere stata complessa, è un capitolo della storia da non narrare, se non per sommi capi.
Ribelle, come tanti da ragazzo; spaccone, e anche questo non è una novità; testardo, come stile di Vita.
Ed è per questi e altri motivi che ha frequentato un carcere minorile, non come volontario, ma come detenuto.
Spaccio e compravendita di armi illegali. Lui era solo uno dei corrieri, a dirla tutta. S'è fatto raggirare per bene, da una delle gang di Londra che ne avevano il monopolio. O per meglio dire, s'è fatto ricattare.
Soldi in prestito alla famiglia. Un affare più grosso di lui, di un quattordicenne.
Ha collaborato, ha scontato la pena, e a 19 è uscito dal carcere.
Non ha mai sognato di tornare nemmeno nel quartiere dove è nato, nei sobborghi.
La prima cosa che ha fatto uscendo è stata entrare in accademia di Scotland Yard, diventando prima un bobby.
Ma la sua strada non gli bastava, quello sembrava non fosse la cosa giusta da fare.
E' stato avvicinato da uno dei poliziotti in servizio anche alla yard. Ha avvicinato un poco più che ragazzino che era evidente che era fuoriposto in quel contesto. E' riuscito a raddrizzarlo.
Ha fatto di lui, quello che avrebbe fatto anche un padre: mentore, amico, protezione.
Ha trovato il suo punto di forza e lo ha indirizzato verso il giusto sentiero.
Quando ha fatto il giuramento per diventare un poliziotto, aveva appena 22 anni. E da allora sono passati tredici anni.


Lavoro di destinazione: Ispettore Capo - New Scotland Yard

Note aggiuntive: Possibili legami da BG: New Scotland Yard (Dan);. Contatta il suddetto pg per eventuali Dettagli. Creatore del Personaggio: Morrigan.


  

Sugarcraft - Aiden Tilling
Attitudine: Arti Visive
Prestavolto: Darren Criss [Non Condiviso]
Accenno di bg: figlio d'arte di Mark Tilling, il pluripremiato pasticcere e cioccolatiere inglese. Stereotipo del figlio che da problemi ai genitori : bullo della scuola, uno di quelli che potrebbe ma non si applica. Amante dei party, consumatore compulsivo di droghe. Per via del lavoro del padre, vive abbandonato a se stesso. Respondabile di atti intimidatori nei confronti dei compagni di scuola, rissaiolo dalla mano facile. A fatica termina la scuola superiore, tra una sospensione e un arresto. A 19 anni per rissa, a 21 arrestato e condannato a 18 mesi per possesso e spaccio di sostanze stupefacenti. Pentonville e l'avvocato lo avvicinano al Centro Sociale One in Four. Non ha contatti col padre, ha smesso di rivolgergli la parola il giorno in cui è stato arrestato. Forse si aspettava tutt'altro dl figlio, ma Mason si aspettava probabilmente altro dal padre. Viene inserito tra i volontari del Centro, essendo "grande", affidato al dormitorio e spronato a migliorarsi e migliorare la propria condizione. Sconta ciò che resta della sua pena, rimandendo però in contatto con il Centro e grazie all'aiuto dell'allora psichiatra, Joanna Richardson, entra in contatto con la sua realtà : rabbia repressa e atti di violenza che celano una sessualità repressa, ritenuta sbagliata. Una volta ammesso con se stesso e con gli altri, il gioco è stato facile. Sottoposto trimestralmente a controlli per la presenza di sostanze nel sangue, è pulito da più di tre anni, ed è alquanto improbabile che torni a farne uso. La sua attuale routine consiste nel preparare dolci per il Centro Sociale, cucinare per il Liberty Diner e occasionalmente, aiutare allo Stone of Destiny come pasticcere, arte che essendo di famiglia, non ha potuto non acquisire in modo naturale.

Note aggiuntive: Possibili legami da BG : Joanna (Nate) come terapista ; Will e Nate Centro sociale ; Seo al Liberty Diner, Tara per lo Stone of Destiny
Creatore del pg : The King


  

Tarantula - Bridget Holmes
Attitudine: Policeman
Prestavolto: Carice Van Houten [Condiviso su Richiesta]
Accenno di bg: Bridget (41 anni) ha sempre avuto l'indole a far rispettare la legge.
Da ragazzina ha pensato bene di istituire a scuola un comitato che giudicava i comportamenti scorretti dei propri compagni di classe e faceva loro un piccolo processo.
Non sempre approvato dagli insegnanti, era un piccolo antro di terrorismo psicologico che faceva intuire la natura che si sarebbe sviluppata. Anche se il tentativo di essere bullizzata da qualcuno che non apprezzava le sue rotondità adolescenziali rischiava di farle cambiare idea, la grinta che si portava dietro quella piccola donna, ha portato a formare il carattere che attualmente possiede.
Ha iniziato a frequentare l'accademia di Scotland Yard che aveva appena quindici anni, prima degli altri. Come ha iniziato anche la scuola, prima degli altri. A diciannove anni non bastava essere un agente della Yard, ha iniziato a studiare Giurisprudenza, visto che nel sangue le scorreva quel senso di giustizia che solo con la yard, non riusciva a frenare.
Diritto penale e come Ispettore, ha iniziato a collaborare con la Slater & Gordon, per la difesa dei poliziotti della yard, in quanto, secondo la sua indole e la sua ideologia, Scotland Yard difende i più deboli, ma chi difende loro? L'aver tirato fuori da un marasma legale l'ex capitano di scotland Yard, le ha aperto le porte della promozione a Commissario.
Nella sua vita, ha avuto parecchi problemi a legarsi sentimentalmente in modo continuativo, tre matrimoni falliti alle spalle, ne sono l'esempio lampante, il problema di questi matrimoni è che son finiti nel "Sangue": tre morti che non hanno mai ricondotto a Bridget, ma il sospetto, da parte della pubblica opinione, che sia lei la responsabile di queste uccisioni, catalogate sempre come "suicidi" (con anche prove a livello psichiatrico delle problematiche degli stessi mariti). Questo le ha causato l'allontanamento dalla Slater & Gordon e il suo degrado a Ispettore.
Ora, superata da poco la soglia dei quaranta, è una rispettabile donna in Carriera, seppur la fama da "Tarantula" per i suoi comportamenti bruschi, autoritari e il sospetto delle uccisioni dei mariti siano quelli che viengono davanti a tutto.


Lavoro di Destinazione: Ispettore - New Scotland Yard

Note aggiuntive: Legami da bg: Dan (New Scotland Yard).


  

Teddy - Tadeusz Bosworth
Attitudine: Avvocato
Prestavolto: Matt Czuchry [Condiviso su Richiesta]
Accenno di bg: E chi l'avrebbe mai sospettato che sarebbe diventato uno di loro?
Lui, che nella vita tutto ha fatto tranne la persona seria.
Nato in una famiglia ribelle (genitori sposati con una cerimonia in Polinesia; legalmente non valida, ma a loro non è mai importato, hanno fatto 4 figli di cui Tadeusz in conclusione), ha ripetuto diversi anni di liceo prima di concludere e scegliere addirittura, la strada del fallimento. Non aveva inizialmente optato per la carriera universitaria, ma vi è approvato a seguito di una serie di sfortunati eventi; carismatico e dotato di brillante intelligenza e parlantina, una rissa da bar è stata la sua salvezza. Ha fatto a botte con un docente dell'università di Londra (LSE Law ) giustificando in ogni modo possibile il suo essere un perfetto coglione. Un'arringa che ha colpito il docente, scommettendo su di lui (oltre a doversi cercare un impegno sociale per evitare di perdere il lavoro in facoltà..)

Da allora ha fatto poche cose rilevanti : laurea in legge, un matrimonio di due mesi con una modella bulgara che ha ampiamente tradito e una serie di finti ricoveri in diverse cliniche di riabilitazione (abuso di alcool, cocaina, ecstasy) per mantenere l'abilitazione.

Giugno 2021 è stato il primo passo verso la grande rivoluzione ; si è molto avvicinato alla ricerca e al Rebirth in particolare, avendo avuto modo di leggere del progetto e di lavorare anche direttamente con alcuni esponenti. Un'idea decisamente interessante che l'ha spinto fin da subito a "settorializzarsi" e schierarsi apertamente verso i Rinati. Tant'è che nel Giugno del 2021 si è messo in lista per il Rebirth Gamma. Fortunatamente anche, visto che nel tardo pomeriggio di Halloween di quello stesso anno, trattenuto in ufficio per una causa che coinvolgeva un rinato a cui veniva negato l'affitto della casa in cui abitava da una decina d'anni, un colpo di pistola l'ha colpito in pieno petto. Un cecchino? no, un esponente del gruppo Real Humans, ha ben pensato di agire.

La corsa al centro Sociale e la prontezza del medico ricercatore per eccellenza, ha fatto si che Teddy, ancora oggi alla soglia del 2022, sia ancora in piedi a difendere quelli come Lui.

Malus Rebirth
- Sterilità: malus perenne (immediato), chi ritorna alla vita non è più in grado di generare la vita, o almeno, il siero per ora ha dato questi effetti negativi sull'organismo. Ancora non se ne conosce la cura, per questo. Gli scienziati stanno lavorando per modificare questa condizione;
- Occhi innaturali: malus perenne (immediato), subito dopo la rinascita, gli occhi del redivivo acquisteranno una colorazione innaturale (bianco). Senza eccezioni. Possono essere mascherate con lenti a contatto, niente lo vieta. Nella comunità dei redivivi è il segno di riconoscimento;
- Emolacria: malus perenne (immediato), è una condizione clinica che porta una persona a produrre lacrime parzialmente composte da sangue. Si può presentare con lacrime semplicemente tinte di rosso oppure interamente composte di sangue. Nel caso di redivivi è causata da una neoplasia dell'apparato lacrimale post mortem;
- Iperstesia: accentuata sensibilità al tatto, al caldo, al freddo o al dolore
- Controlli obbligatori ogni tre mesi, per il monitoraggio dei parametri vitali.
- Contagio: Malus perenne facoltativo, l’assimilare il sangue di questi redivivi, porta a subire temporaneamente uno dei loro Malus, a seconda del tiro di dado;
- Anemia: è una disfunzione caratterizzata da un basso numero di globuli rossi, fondamentali per portare l'ossigeno in tutti gli organi del corpo.

Note aggiuntive: Mestiere di destinazione: Lawyer of Legal Services - Slater & Gordon
Possibili legami da BG : Nate (Centro Sociale) ; Black Widow (Slater and Gordon)
Creatrice del Pg : TheKing


  

The Bluff - Martin Bouchard
Attitudine: Sportivo
Prestavolto: Michael Socha [Condiviso su Richiesta]
Accenno di bg: Il cosiddetto bluff è un atteggiamento tenuto da un giocatore durante una partita, un gioco o una competizione di qualunque altro tipo che lo veda contrapposto ad uno o più avversari, tendente ad indurre in errore un avversario, impedendogli di capire quale sia la propria situazione di gioco, per esempio facendo credere di essere in una situazione migliore di quella reale, o viceversa.

Il bluff non prevede dichiarazioni false. Si tratta solamente di cercare di mascherare le emozioni del gioco in funzione della propria strategia, ingannando l'avversario. Ed è quello che Martin, fa continuamente.. inganna l'avversario, mirando quasi esclusivamente al ferro, fingendo di essere in difficolà e non sapendo dove tirare o a chi passare palla..

Cestista e rapper anglo-canadese. e potrebbe finire così..
Non ha avuto una vita così significativa da dover essere ricordata nei dettagli, ma possiamo dire che al termine di una partita a Londra, tre malviventi l'hanno aggredito all'esterno dell'Arena. Lui riuscì ad atterrarne due su tre ma il terzo gli puntò la pistola alla tempia e lui si dovette arrendere.

Caratteristiche tecniche
Giocatore dotato di grande personalità, playmaker, è molto forte nella metacampo offensiva con ottime conclusioni sia dalla media distanza che da 3 punti, talvolta anche da lunghe distanze, mentre è debole nella metacampo difensiva.
Ha una media di 35/37 punti a partita, ma viene allontanato dal campo quasi sempre prima dello scadere dell'ultimo quarto

Non è mai rimasto più di una stagione in una squadra. Troppo egocentrico ed egoista sul campo per poter fare gruppo in uno sport di squadra. Una testa calda che ha giocato nei migliori club inglesi fino a dilapidare quasi tutti i guadagni in donne, alcool e droga.
Rifiuta addirittura una chiamata in nazionale perchè troppo alticcio per capire che non si trattava di uno scherzo ma di una richiesta reale. è la goccia che fa traboccare il vaso..

Decide di non mandare al diavolo ciò che resta della sua vita e della sua carriera, decidendo di ricoverarsi e curarsi. Al Centro Sociale One in Four però, in via anonima. Si avvicina alla musica quando, nell'ultimo periodo di terapia, annoato dal dolce far niente non si ritrova a far musica con altri utenti. E' riuscito tramite vie traverse addirittura ad incidere un singolo dal titolo Soldier in The Game.

Ha ripreso a giocare a Basket, senza smettere di coltivare quel sogno da musicista che conserva gelosamente nell'anima..

Note aggiuntive: POSSIBILI LEGAMI DA BG : The King (Basket) ; The Boss,The King e Flying Eleven (The Agency) ; Nate, Will e Trey (Centro Sociale)
CREATRICE DEL PG : The King
PRESTATALENTO : Damian Lillard
LAVORO DI DESTINAZIONE : Talent Agency


  

The Experiment - Jake Hurley
Attitudine: Fighter
Prestavolto: Stephen Amell [condiviso su richiesta]
Accenno di bg: Nient'altro che un uomo come tanti altri che ha avuto una vita difficile. Ha vissuto assieme alla madre e al fratello minore ni sobborghi di Londra, lavorando fin da subito per dare una mano alla madre e permettere al fratello minore di proseguire con le lezioni di musica (che negli anni lo porteranno a diventare primo violino nell'orchestra di Londra). La situazione famigliare è tesa, non delle migliori. è un ragazzo che ha poca fiducia in se stesso, poca autostima ma tanta rabbia in corpo. Gode di una pessima reputazione in quanto, dopo essere stato provocato durante una partita di football, ha scatenato una rissa che è diventata subito virale.

Segue le orme di un altro ragazzo difficile, combattento fianco a fianco con lui (forse pugno contro pugno) finchè entrambi, per motivi differenti, non cambiano strada. Uno intraprende la retta via e si arruola in accademia, diventando pompiere e proseguendo nell'avanzata di carriera. Jake non ce la fa, non subito almeno. La rabbia che lo pervade è tale, che si trova ancora una volta in mezzo a risse di bassa lega.

Si avvicina al progetto Rebirth tramite conoscenze, amicizie, voci di corridoio. Forse fraintende i suoi poteri curativi, chissà. L'importante è che nel giugno 2021, la sorte abbia la meglio. Viene trasportato in tutta fretta al memorial, dopo che l'ennesima rissa ha ridotto i suoi organi a budino. L'ennesimo colpo di fortuna è dato dl contatto di emergenza, Trevor Ackerman.

Al suo risveglio, nella sua nuova vita, ha già un posto in cui andare, un lavoro e almeno tre persone dalla sua parte, pronti a dargli una mano nel recupero e nel rientro alla vita vera.

Note Mediche:
Redivivo dal giugno 2021.


- [obbligatorio] Sterilità: malus perenne (immediato), chi ritorna alla vita non è più in grado di generare la vita, o almeno, il siero per ora ha dato questi effetti negativi sull'organismo. Ancora non se ne conosce la cura, per questo. Gli scienziati stanno lavorando per modificare questa condizione;
- [obbligatorio] Occhi innaturali: malus perenne (immediato), subito dopo la rinascita, gli occhi del redivivo acquisteranno una colorazione innaturale (bianchi). Senza eccezioni. Possono essere mascherate con lenti a contatto, niente lo vieta. Nella comunità dei redivivi è il segno di riconoscimento;
- [obbligatorio] Emolacria: malus perenne (immediato), è una condizione clinica che porta una persona a produrre lacrime parzialmente composte da sangue. Si può presentare con lacrime semplicemente tinte di rosso oppure interamente composte di sangue. Nel caso di redivivi è causata da una neoplasia dell'apparato lacrimale post mortem;
- [obbligatorio] Ipoestesia: malus perenne (dopo il primo mese) Formicolii, sensazioni di bruciore, parestesie (percezioni alterate degli arti e di altre parti del corpo). Può manifestarsi la ridotta sensibilità (ipoestesia)
- [obbligatorio] Controlli obbligatori ogni tre mesi, per il monitoraggio dei parametri vitali.
- Contagio: Malus perenne facoltativo, l’assimilare il sangue di questi redivivi, porta a subire temporaneamente uno dei loro Malus, a seconda del tiro di dado;
- Calo delle inibizioni: Malus perenne facoltativo, non ci sono vergogne, non c’è più senso del pudore, fobie, non si ha più la percezione del pericolo. E non sempre, è un bene.

Note aggiuntive: - LAVORO DI DESTINAZIONE : Buttafuori Secret NightClub
- POSSIBILI LEGAMI DA BG : Trey (contatto d'emergenza) ; Nate e Will (centro Sociale) ; Nate e GoldenBoy (assunzione al Secret)


  

The Shield - Brendan Pears
Attitudine: Politico
Prestavolto: Leonardo di Caprio [Condiviso su Richiesta]
Accenno di bg: Brendan Pears (Buckinghamshire, 20 agosto 1977) è un politico Conservatore, uno degli anziani del partito politico, che si è conquistato un posto di rilievo nella schiera dei Tory.
Ha lavorato a fianco di Raab e di Johnson, per aiutare il partito a confezionare una strategia vincente per l'uscita dall'unione europea del Regno unito.
Cresciuto a Gerrards Cross, nel Buckinghamshire è compagno di scuola, seppur qualche anno indietro, di Raab. Sono cresciuti assieme, frequentando le stesse scuole e gli stessi corsi di studio, appassionati entrambi di Legge, si laurea ad Oxford e prosegue gli studi sempre ad Oxford, per un master.
Ha lavorato per lungo tempo per l'ambasciata britannica a L'aia, assieme a una task force dedicata a consegnare i criminali di guerra alla giustizia. In quel periodo si avvicina ai Tory e inizia a fare una piccola ma sentita carriera, all'interno del partito.
Conservatore negli ideali, amante della famiglia tradizionale, seppur sia di una incoerenza mostruosa, in quanto ha sempre dimostrato una poca inosservanza per il rispetto della famiglia stessa. A partire dalle mogli, sul suo conto ne troviamo almeno 3, che da lui succhiano anche l'anima in fatto di alimenti. Quattro figli, due con la prima moglie, e uno a testa con le successive due. Vivono tutti assieme alle madri, perché lui non ha materialmente tempo di stargli dietro, in quanto è uno stakanovista. Non si sa esattamente di cosa, forse un misto tra seguire il genere femminile e seguire la politica.
E' un assiduo frequentatore prima del Lady Godiva e poi del Secrets, ha anche una sera a settimana (il giovedì) dove si prenota una entraineuse per il prima della serata e poi una escort per il post serata.
Non si fa mancare nulla.
Da quando il Secrets ha abbracciato il lato redivivo, improvvisamente anche lui ha iniziato ad appoggiare, non si sa per quale motivo, la causa. E' uno dei conservatori più moderati in campo "Sperimentazione Rebirth".
Di fatto, non si è mosso su quel fronte. Piuttosto è uno che si è mosso contro il sistema di Azrael.
Attualmente la sua carica è mossa a portare un contrasto moderato sulla tecnologia Azrael, in quanto crede che sia uno strumento deleterio e se preso dalle persone sbagliate, una potenziale arma di distruzione.


Lavoro di destinazione: Ancient Member - Conservative Party.

Note aggiuntive:


  

Velenia - Brigid Magnussen
Attitudine: Stregone
Prestavolto: Alexis Bledel [non condiviso]
Accenno di bg: Non abituata a una vita da strada, ci si abitua presto quando la famiglia la abbandona al circo Svedese itinerante di Madame Troussaud, una donna inglese che ha fatto della vita circense la sua strada. Brigid, se è questo il vero nome, ma certamente è quello in anagrafe attualmente, è una piccola trovatella, così le avevano detto e raccontano. La storia invece, che Madame Troussaud conosce, è che lei è stata abbandonata dalla famiglia al circo, perché la credevano diversa. Fin da piccola aveva dimostrato di aver un senso di bene e male innato, ma sbagliato: le piaceva torturare animaletti e insetti del giardino.
Una caduta, non si sa se accidentale, ha segnato poi la svolta in una vita in bilico, resettando quantomeno la memoria, ma non l'istinto. I genitori, probabilmente non possiamo nemmeno chiamarli a quel modo per il cinismo e la crudeltà nell'abbandonarla come un pacco postale, l'hanno lasciata in dote alla donna, che l'ha cresciuta come "sua nipote", si faceva chiamare la Zia, seguendo per poi chiamarla Madame Troussaud. "Tuttofare" di un circo inglese, diventato multietnico e itinerante in europa, ha preso poi piede in italia, dove ha vissuto per parecchi anni dopo la morte di Madame Troussaud, che l'ha lasciata a vivere con una compagnia degli orfei, fino alla sua maggiore età: avrebbe potuto scegliere di andare altrove, ma David Orfei, era per lei diventato come un padre. Imparato l'italiano e diventata a tutti gli effetti una delle giocolieri del Circo orfei, con spettacoli con strumenti (nastro, clavette e birilli), ha coltivato contemporaneamente qualcosa che da piccola non aveva mai mostrato come interesse: l'erboristeria. Partendo dai rimedi naturali, studiando all'università di Pisa, si diploma come Erborista, salvo poi approfondire in modo più oscuro, l'arte per cui è stata "venduta" al pubblico: Velenia. Perché dall'arte di maneggiare con amore ed equilibrio gli strumenti, a trasformarsi quasi in una fattucchiera, il passo è stato breve e senza troppi indugi. Si racconta, nelle leggende dei viaggiatori del circo, che Velenia abbia aiutato molte donne superstiziose a liberarsi di amanti di troppo dei loro mariti; come si è messa in giro la voce, che sia una vendicatrice oscura per chi tradisce; che siano storie o meno, questo vociferare da una parte ha accresciuto la sua fama, dall'altra ha abbassato la credibilità di David Orfei, che ha deciso di licenziarla.
Da lì, la voglia di cambiare la sua vita e andare altrove, ma soprattutto allontanarsi dall'attività circense. Dove? Londra. Poco prima che la Brexit facesse danni.
Le sue conoscenze erboristiche e sui veleni, sono valsi l'avvicinamento alla Covenant che ha sede allo stone of Destiny: smentiranno o confermeranno?

Curiosità: Luogo di nascita -> Malmo; Data ipotetica di nascita-> 02.03.1983; il suo vero nome è Sonja Erikssen.


Lavoro di destinazione: Priest (The Covenant) - Erborista (The Stone of Destiny)

Note aggiuntive: Possibili legami da BG: Morrigan (The Stone of Destiny); Creatrice del pg: Morrigan.


  

Viking - Sven Bergersson
Attitudine: Sciamano
Prestavolto: Tibor Pusch [Non condiviso]
Accenno di bg: Dalla Svezia con furore, di solito si dice così. Per Sven è più dalla Svezia. Molto più semplicemente da Malmo, una grande città dagli aspetti estroversi, che accoglie la famiglia di Sven e la mantiene al suo interno per una decina di anni. Originari di stoccolma, si spostano a Malmo per lavoro, per poi tornare a stoccolma quando Sven ha 10 anni.
Da lì, Londra. Sempre per lavoro. Per fortuna lì si fermano, che un ragazzino di quell'età sballottato avanti e indietro, inizia ad aver problemi relazionali.
Inizialmente "amici immaginari", a cui i genitori non danno molto corda e affidamento. "Crescendo spariranno". Ma crescendo non spariscono.
Sven ha una particolare predisposizione all'ascolto di quello che non si vede. Quello che gli psichiatri pensano sia un fattore di traumi che non vuole affrontare, sono reali voci che non si placano.
Riuscire a indirizzarle è difficile, si avvicina a una comunità religiosa che ha solo 16 anni e lì trova uno sciamano, che gli insegna come controllare quelle "voci". E lo forma completamente nell'arte "magica", avvicinandolo alla cristalloterapia per aiutare a intrappolare le prime forme di negatività, con cui ha a che fare il ragazzo.
Prima che il Rebirth Gamma fosse approvato, il suo maestro si spegne. Da lì, la ricerca spasmodica di una nuova fonte di ispirazione che possa aiutarlo. Intanto si specializza nell'arte medianica e nella cristallo terapia, facendosi notare dal proprietario dello Stone of Destiny, Gerald Stone, che lo assume nel Market il 20 aprile 2018. Successivamente conosce quella che sarà poi la nuova proprietaria del Locale, ovvero quella che prima Chiamavano Callista, e ora Morrigan.
Si avvicina al culto che professano allo stone, la maggior parte dei dipendenti: il paganesimo Celta. E da qui, la via per apprendere nuove strade, rituali.


Lavoro di destinazione: Mineralista - The stone of Destiny; Priest - The Covenant.

Note aggiuntive: